Fermati per un controllo, arrestati per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Ieri sera, alle 23:00 circa, durante un controllo effettuato su una vettura che transitava sulla Tiburtina, sono stati arrestati una donna di 41 anni pescarese e un uomo di 30 chietino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due, fermati da una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, diretto dal Vice Questore Aggiunto dott.ssa Laura Pratesi, durante l'identificazione si sono mostrati nervosi e frettolosi, atteggiamento che ha insospettito gli agenti i quali hanno invitato i due a consegnare eventuali stupefacenti in loro possesso.

All'arrivo di una seconda pattuglia la donna ha consegnato alcuni involucri di eroina, peso 15 grammi, che aveva nascosto nel reggiseno.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso agli agenti di rinvenire e sequestrare ulteriori 36 grammi di eroina già confezionata e separata in dosi, oltre ad un bilancino di precisione e altri oggetti utili al confezionamento-spaccio della droga.

La donna, in stato di gravidanza, è stata fermata ai domiciliari presso la sua abitazione anche perchè, durante il fermo sulla Tiburtina, nell'auto erano presenti altri due bambini mentre l'uomo è stato portato nel carcere di San Donato e denunciato per guida senza patente, mai conseguita, e l'auto soggetta a fermo amministrativo.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK