Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cadavere ritrovato nei pressi di uno stabilimento balneare

Condividi su:

Aggiornamenti ore 21:45
Si è appreso successivamente che l'uomo, un 53enne, avrebbe tentato di uccidersi per poi morire di infarto. Il genitore avrebbe lasciato un biglietto in casa, a darne notizia in Quesura è stato il figlio dell'uomo.

Aggiornamenti ore 12:45
L'uomo aveva i capelli rasati ed era ben vestito e non aveva documenti addosso. Il corpo, trovato da un pescatore che ha chiamato il 118, non presenta segni di violenza ed era in parte bagnato.
Il pm è Gennaro Varone.


E' di poco fa la notizia giunta in redazione, del ritrovamento di un cadavere in riva al mare, nei pressi di uno stabilimento balneare della riviera sud. L'uomo apparentemente di età compresa tra i 40 e i 50 anni è stato trovato privo di vita da alcuni passanti, che hanno subito allertato la polizia.

Il cadavere è stato trovato alle 6:30 di questa mattina, ma il corpo è stato rimosso da pochi minuti. Sul posto le forze dell'ordine, che indagano, sull'identità della vittima e sulle cause del decesso. 

Condividi su:

Seguici su Facebook