Tenta di strangolare la moglie. Arrestato 50enne di Loreto Aprutino

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Tentata violenza sessuale, tentato omicidio, lesioni e percosse personali ai danni della moglie. Sono queste le accuse a carico di un 50enne di Loreto Aprutino che è stato arrestato, mettendo in esecuzione un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, dai Carabinieri della stazione di Loreto in collaborazione con i militari della compagnia di Montesilvano.

I fatti risalgono alla notte del 10 giugno quando l'uomo, rientrando ubriaco nella propria abitazione, ha preteso un rapporto sessuale dalla moglie che si è opposta. Probabilmente innervosito dal rifiuto della coniuge, l'uomo l'ha prima picchiata e poi le ha legato un laccio al collo tentando di strangolarla.

L'intervento delle due figlie minori ha scongiurato una tragica fine dell'episodio dopo il quale la moglie, che ha riportato solo delle ecchimosi, ha trovato il coraggio di denunciare tutto. Le successive indagini dei carabinieri hanno poi portato all'arresto del marito.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK