Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Presentato il progetto “Integra-mente: Percorsi sulle nuvole" a cura del CTS di Pescara

| di Centro Teatro Studi di Pescara
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si è svolta ieri Mercoledì 15 marzo, presso la sala blu della Regione Abruzzo, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Integra-mente: Percorsi sulle nuvole" a cura del CTS Centro Teatro Studi di Pescara. Alla conferenza hanno partecipato l’Ass. regionale alle Politiche Sociali Marinella Sclocco, il consigliere comunale Adamo Scurti, l’Ideatrice del progetto Cristina Baldassarre, la coadiutrice del progetto Daniela Pietrunti, oltre ad alcuni dei ragazzi della compagnia "I ragazzi delle nuvole".

L'assessore Marinella Sclocco ha sottolineato l'importanza di questi eventi per le sue ricadute positive sull’intera comunità: "Cristina e il suo team hanno raccolto la sfida dell'integrazione rimboccandosi le maniche e costruendo momenti di incontro e di scambio sportivo e culturale con i nostri ragazzi speciali" spiega la Sclocco, in una struttura (la polisportiva Yale) che si occupa di questo da oltre 40 anni). L’ideatrice del progetto e le sue collaboratrici Daniela Pietrunti (regista) e Annalica Casasanta (assistente alla regia) si dicono entusiaste dei traguardi raggiunti finora ed hanno raccontato la genesi dello spettacolo e quali emozioni ha suscitato nei ragazzi coinvolti, chiedendo agli stessi attori che presenziavano alla conferenza l’importanza del loro percorso teatrale, che è anche percorso di crescita personale e sociale. Il progetto è sostenuto anche dall’ass. comunale Giovanni di Iacovo e dal consigliere Piero Giampietro.

 

INTEGRA-MENTE è un evento-percorso che partendo dall’incontro di più realtà locali operanti nel sociale, termina con uno spettacolo sull’integrazione, nella sua accezione più ampia, coniugando momenti di condivisione sociale con eventi di intrattenimento, che permettano da un lato alle realtà sociali presenti sul territorio di conoscersi e interagire, dall’altro di affrontare la tematica dell’integrazione dal punto di vista dei ragazzi. Il festival, patrocinato sia dal Comune di Pescara che dalla Regione Abruzzo, avrà luogo nei giorni 17-18-19 marzo 2017, all’interno dello spazio Le Nuvole (nella Polispotiva Yale) e sarà occasione di scambio e incontro tra le varie associazioni e realtà locali operanti nell’ambito dell’integrazione sociale, intesa a 360 gradi e, contemporaneamente, momento di intrattenimento con lo spettacolo itinerante della compagnia “I ragazzi delle nuvole”. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per attivare laboratori teatrali estivi condotti da attori disabili coadiuvati da educatori e attori professionisti sia all’interno dello spazio del CTS sia in alcuni luoghi del territorio che vogliano aderire all’iniziativa dando modo agli allievi CTS di cimentarsi nella veste di educatori e promuoverne così l’inclusione sociale. “Il teatro è lo strumento attraverso cui gli allievi disabili della nostra associazione riescono a trovare il loro posto nel mondo, non avendo molte altre occasioni per poter svolgere attività che li motivino “socialmente ed emotivamente” - racconta Cristina Baldassarre, ideatrice del progetto – “Per questa ragione abbiamo pensato ad un progetto che parli di loro, sia nello spettacolo che nella fase operativa successiva”. 

Centro Teatro Studi di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK