Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Culturando tra i Sapori d'Abruzzo

Condividi su:

Via del pane, primo incontro degli studenti della scuola media Michetti-Pascoli di Pescara con la realtà dell’IPSSAR De CECCO che si conferma la Scuola Delle Idee, del Gusto e delle Tradizioni.

Culturando tra i Sapori d'Abruzzo è un nuovo progetto che prevede un percorso con gli studenti delle scuole medie Ignazio Silone, Rossetti, Foscolo, Virgilio di Pescara e la scuola media di San Valentino-Caramanico.

Stamattina 25 giovani studenti, accompagnati dalle docenti Franca Berardi e Assunta Caroli, si sono seduti nell’aula laboratorio dove Docenti dell’Alberghiero hanno fatto comunicazioni inerenti il tema della mattinata.

L’aula laboratorio dell’Istituto si occupa dell’alimentazione partendo dal prodotto, sin dalle sue origini, elaborandone la definizione merceologica fisica e commerciale dello stesso.

Il progetto Culturando tra i Sapori d’Abruzzo, partito stamattina, è il primo di un percorso che si snoda in tre appuntamenti. Il primo, quello di stamattina, Via del Pane, il secondo Via del Formaggio, che si svolgerà dicembre 2018, ed il terzo Via dell’Olio a gennaio 2019.

Gli studenti, che saranno coinvolti in questi due altri appuntamenti, appartengono alle scuole medie: Ignazio Silone, Rossetti, Foscolo, Virgilio di Pescara e la scuola media di San Valentino-Caramanico.

Il progetto è stato studiato e voluto dalla Docente di scienza dell’alimentazione Pamela Confalone che, con questa iniziativa, ha inteso far scoprire ai giovani studenti come nascono il pane, il formaggio e l’olio, partendo dalla storia, dalle tradizioni, ai prodotti base che li compongono fino ad arrivare alle caratteristiche organolettiche e nutritive.

L’incontro è iniziato con la presentazione del progetto, da parte della Preside Alessandra DI Pietro che ha salutato i ragazzi e la docente accompagnatrice leggendo delle frasi famose in cui il pane è il soggetto principale e augurando lor di apprendere e fare con gioia questa esperienza.

Condividi su:

Seguici su Facebook