Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L’Alberghiero e il club Lions Service Pescara Host, insieme contro il bullismo

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Inaugurato stamattina 24 gennaio 2020 lo sportello per il Contrasto del bullismo e del Cyberbullismo istituito presso l’istituto Alberghiero di Pescara. Questo nuovo sportello, che segue quello inaugurato contro la volenza, è stato voluto ed in parte finanziato dal Club Lions Service Pescara Host.

Presenti all’evento il Presidente del Lions Enrico Bruno, insieme al socio Alberto Siena, la Dirigente Scolastica e padrona di casa Alessandra Di Pietro, l‘Assessore comunale Adelchi Sulpizio, le docenti referenti del progetto Rosa De Fabritiis e Renata Di Iorio, Dina Napolitano e Manuela Di Giuseppe.

La stanza dedicata è stata ufficialmente inaugurata con il taglio del nastro e discorsi di rito.

Alessandra Di Pietro ha salutato i presenti parlando della possibilità che ha avuto la scuola, attraverso il club Lions di Pescara Host, di attuare un importante progetto sul fenomeno del bullismo che si manifesta tra i giovani anche attraverso l’uso dei social media.

Già la legge ‘71 del 2017, articolo 1, Disposizioni per la prevenzione e il contrasto del bullismo e del cyberbullismo, parlava del problema che diventa sempre più presente e pressante tra i giovani.

“D’ora in avanti- ha detto Alessandra Di Pietro- i nostri studenti potranno rivolgersi allo sportello con discrezione, per non subire ulteriori vessazioni, per denunciare soprusi subiti e anche per aiutare gli stessi bulli che sono sicuramente ragazzi fragili che vanno recuperati e rieducati. Presso lo sportello opereranno, per 4 ore a settimana, gli psicologi dell’Associazione Pro-Positivi, che saranno pronti ad ascoltare i ragazzi e i docenti”

Il Presidente Bruno ha voluto ribadire il ruolo sociale che i Lions hanno con la realizzazione di progetti nelle scuole come questo dello sportello del bullismo e cyberbullismo.

“Il motto del Lions- ha detto Bruni- che come si sa è stato fondato e costituito in America, ha come motto We Care che vuol dire sia che noi serviamo sia che siamo servitori della comunità. Lo sportello, oggi inaugurato, seguirà questo motto sostenendo la Scuola e i suoi ragazzi per far emergere le situazioni critiche, i disagi a volte invisibili, per contrastare i fenomeni negativi quando si verificano. Sarà, inoltre, uno Sportello di ascolto dove si svolgeranno: formazione, prevenzione e comunicazione per far sì che i nostri ragazzi possano avere relazioni tra di loro, con i loro insegnanti, con i genitori e con tutta la famiglia. I ragazzi, sempre connessi e super connessi, vivono una realtà virtuale falsa e pericolosa e possono incorrere in rischi concreti. Abbiamo il dovere di insegnare loro che occorre un’etica nell’approccio e nei comportamenti nel navigare in rete. Un vero e proprio Social Media Education”.

“Lo sportello antibullismo – ha detto la docente referente Di Giuseppe – rappresenta una risorsa, un ottimo strumento non solo per i ragazzi, che sapranno a chi rivolgersi per eventuali segnalazioni, ma anche per i docenti perché ci garantirà il supporto di personale qualificato e preparato per affrontare eventuali criticità”.

Uno scambio di doni, con una targa donata dai Lions alla scuola e con il gagliardetto dell’Istituto, donato al Presidente Bruni, hanno sancito l’accordo e l’inizio del progetto.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK