Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Alleanza Scuola – Lavoro

Presentato il progetto online con l’Unione Regionale Cuochi Abruzzesi e l’Istituto Alberghiero di Pescara

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il Covid19 non riesce a fermare il fervore e l’intuizione che hanno portato ad elaborare il progetto per I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, ex alternanza scuola-lavoro, per le classi terze e quarte dell’Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara.

La pandemia e la conseguente didattica a distanza hanno portato ad elaborare un progetto on line che verrà svolto in DaD che coinvolgerà 320 alunni delle terze e quarte classi e i loro docenti Chef e professionisti di Sala e di Turismo.

Tutte le lezioni cominciano oggi, 10 marzo, e termineranno il 13 maggio, ma la vera innovazione di quest’anno è la Class Room ideata dalla docente Rossella Cioppi che vede 72 studenti, di vari indirizzi, con altri 6 docenti che insieme creano un vero Laboratorio Itinerando che sarà capofila di un progetto di studio e riscoperta dei sapori e tradizioni abruzzesi.

Con la referente del Progetto Itinerando, Rossella Cioppi, saranno impegnati i docenti: Massimo Marini, Enza Liberati, Amedeo Prognoli, Narciso Cicchetti e Nica Petrongolo.

Ad intervenire nell’incontro online il cuoco Lorenzo Pace, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi, che ha presentato il progetto che vede la collaborazione dell’associazione visto l’impossibilità per gli studenti di frequentare in presenza i ristoranti.

Lorenzo Pace ha parlato dei piatti e delle feste tradizionali da cui si può partire per verificare ciò che è accaduto nel tempo ed è diventato storia e tradizione e verificare che cosa può accadere con una evoluzione moderna come giusta conseguenza.

Da quali feste partire? Sicuramente da quelle tradizionali presenti in tutta la Regione Abruzzo che si perdono nel tempo e che tuttora sono presenti anche tra i giovani.

Il progetto si basa sulla valutazione di agire sulle tematiche presenti nelle feste tradizionali quali:

  1. Festa di Pasqua con agnello cacio e uova
  2. Feste di matrimoni intesi come gli eventi che vedevano la collettività unita. Lo studio sarà sulla classica Pizza Doce
  3. Festa dei Morti che rappresentava il legame tra la vita e la morte con la ritualità attraverso il cibo come rapporto tra la morte e la fame. Il piatto della tradizione sono i maccheroni alla chitarra
  4. Festa di Sant’Antonio che parte dalle origini della tradizione abruzzese e pastorale e che vede anche la Panarda della tradizione religiosa. Il piatto della festa sono le Fave
  5. Festa di Carnevale con i torcinelli e la cicerchiata.

Gli chef dell’Unione Cuochi Regionale, che hanno aderito all’iniziativa e che terranno le lezioni sono: Lorenzo Pace, titolare del ristorante ‘Wine & Wine’ di Pescara; Angelo Monticelli, ristorante ‘Masseria Tattoni’ di Bellante; Ivana De Gasperis, della scuola di cucina ‘Quanto basta’ de L’Aquila; Carlo Auriti del ristorante ‘Maccarons’ di Guardiagrele; Emma Barone del ristorante ‘Antichi Sapori’ di San Valentino.

I PCTO, ognuno di 40 ore, previsti per le classi terze e quarte di tutti gli indirizzi sono:

•   Chef per la DaD;

•   Professionisti di Sala per la DaD;

•   Professionalità del Turismo per la DaD.

La Dirigente scolastica Alessandra Di Pietro, aprendo l’incontro online ha parlato dell’importanza dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, oggi chiamati Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, indispensabili per completare il processo di costruzione professionale degli studenti ed ha dichiarato:

“Questi percorsi sono molto importanti per gli studenti e rendono più agevole e più semplice l’inserimento nel mercato del lavoro dando ai ragazzi l’opportunità di essere immediatamente operativi nel periodo post-diploma facilitandoli ad entrare nell’ambiente lavoro. L’obiettivo dei percorsi è dare conoscenze specialistiche, trasformando quanto hanno appreso nelle aule scolastiche in azione concreta, ed essere importanti momenti di formazione e informazione che danno loro la possibilità di conoscere direttamente i professionisti del settore” …” Oggi iniziamo con il Progetto Digitale Chef per la DaD che seguirà il tema del Gusto della tradizione. Feste e Cultura gastronomica abruzzese, progetto che nasce dal protocollo d’intesa nazionale tra Unione Cuochi Nazionale e Miur, cui ha fatto seguito la convenzione tra Istituto Alberghiero De Cecco e Unione Cuochi Regionale. Il nostro obiettivo sarà quello di promuovere la cultura enogastronomica del nostro territorio, i valori della tipicità, gli ingredienti del nostro territorio, ovvero l’attenzione ai saperi, a come gli ingredienti vengono assemblati, dunque il sapere gastronomico, la promozione della cultura professionale della nostra terra, che significa attenzione alla stagionalità, alla semplicità e alla sostenibilità nell’ottica dell’Agenda 2030”.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK