Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Firmato il protocollo Inal - Regione Abruzzo sulla riabilitazione dei lavoratori infortunati

Condividi su:

 

Il Governatore d' Abruzzo Luciano D'Alfonso e il Presidente Nazionale Inail Massimo Di Felice hanno firmato oggi intorno alle ore 12 a Pescara il protocollo d'intesa  Inail - Regione Abruzzo sulla riabilitazione dei lavoratori infortunati. 

A fronte di un budget annuale della Regione Abruzzo di circa 2 milioni di euro, l'Inail (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) s'impegna con oneri a suo carico ad erogare  la  somma di 180milioni di euro per il reinserimento lavorativo e sociale dei lavoratori infortunati  con conseguente riduzione della durata media delle inabilità temporanee assolute e dei postumi permanenti; inoltre, per garantir loro pari qualità di prestazioni sanitarie nelle varie Regioni, l'Ente ha assunto a suo carico i Livelli Integrativi Assistenziali (extra Lia), necessari al recupero dell' integrità psicofisica, con specifico riferimento ai trattamenti riabilitativi.

Il Presidente  D'Alfonso ha così commentato: "E' un atto che riguarda la nostra Regione concernente un accordo con Inail e con la sua professionalita', esperienza, tradizione per dare ulteriore copertura assicurativa e di prevenzione al cittadino abruzzese che da infortunato ne abbia necessità. In questo caso Inail è presente con una notevole capacita' di autosostentamento finanziario ed organizzativo".  Massimo De Felice, Presidente Nazionale Inail spiega: "Siamo molto soddisfatti di essere arrivati a questa firma; ora si tratta di passare all'attuazione, all'intervento diretto sulle attivita' di riabilitazione e prevenzione. E' una grande oppurtunità per la cittadinanza avere quest'assistenza molto qualificata da parte dell'Inail, delle sue strutture e dei suoi professionisti".

Condividi su:

Seguici su Facebook