Vaccini, Fina: "Moratti si vergogni, Marsilio e centrodestra abruzzese facciano sentire la loro voce"

"Leggo che la neo Vice Presidente della Regione Lombardia avrebbe proposto con una lettera al Commissario Arcuri una ripartizione dei vaccini anche in base al Pil delle Regioni"

| di Redazione
| Categoria: Politica
STAMPA

"Leggo che la neo Vice Presidente della Regione Lombardia voluta, al posto di Gallera, dalla Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia, avrebbe proposto con una lettera al Commissario Arcuri una ripartizione dei vaccini anche in base al Pil delle Regioni. Quindi prima le regioni più ricche e poi le altre."

Inizia così la dichiarazione di Michele Fina,  segretario del Partito Democratico abruzzese. Fina attacca: "

Spero che la Moratti trovi un minuto per vergognarsi anche solo di aver pensato una tale bestialità. Questa è la destra che dice di pensare al popolo ma che invece lo strumentalizza quando deve far leva sulla rabbia e lo lascia in coda quando bisogna curarlo e proteggerlo. E la stessa Lega che ha raccontato la favola dell'essere diventata 'nazionale' fa riemergere sempre il suo malcelato nordismo. Auspico che il Presidente Marsilio e i partiti del centrodestra abruzzese facciano sentire la loro voce ricordando di essere teoricamente a presidio degli interessi delle nostre concittadine e dei nostri concittadini."

Redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK