Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nuova Pescara: Montesilvano e Spoltore chiedono la proroga della data sulla fusione

Gli enti della provincia adriatica hanno approvato le due delibere

la redazione
Condividi su:

I Comuni di Montesilvano e Spoltore hanno approvato le due delibere sull'"Istituzione Nuova Pescara. Provvedimenti".

Tra i primi adempimenti da realizzare, i Comuni hanno indicato la costituzione di un Ufficio della fusione con il compito di sovraintendere e coordinare tutte le attività necessarie ad associare le funzioni ed i servizi e, conseguentemente, di redigere un progetto di fusione contenente un cronoprogramma chiaro e puntuale  delle attività.

Alla luce di queste considerazioni i Comuni della provincia pescarese hanno richiesto di poter compiere questo percorso in maniera meticolosa, senza fretta, in modo da realizzare i vantaggi auspicati e non creare, invece, problemi e danni ai rispettivi territori e alle comunità. Alla Regione Abruzzo è stata chiesto di prorogare la data di istituzione della Nuova Pescara per un periodo congruo e coerente con le attività ancora da svolgere.

In più i due Comuni hanno chiesto l'erogazione di euro 300.000,00, ovvero il contributo regionale straordinario al processo di fusione.

Condividi su:

Seguici su Facebook