Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maxi Bollette, il M5S lavora per la realizzazione della Prima Comunità Energetica di Pescara

Il consigliere Comunale Di Renzo: "La nostra mozione permetterà ai cittadini di contenere gli aumenti sull'energia elettrica"

redazione
Condividi su:

Il Movimento 5 Stelle sta lavorando per la creazione della Prima Comunità Energetica di Pescara che porterebbe ad una riduzione dei costi energetici. A dirlo sono i consiglieri Erika Alessandrini, Massimo Di Renzo e Paolo Sola.

"La nostra mozione approvata in Consiglio Comunale permetterà ai cittadini di contenere gli aumenti sull'energia elettrica che, soprattutto nei prossimi mesi, ridurranno notevolmente la capacità di spesa delle famiglie. 

La possibilità di ottenere incentivi statali grazie all'istituzione dell'autoconsumo collettivo e delle prime Comunità Energetiche aiuterà a tamponare una situazione che sta per diventare esplosiva. – dichiara il Consigliere Comunale del M5S Massimo Di Renzo – Nella mozione del Movimento 5 Stelle approvata ad aprile del 2021 avevamo chiesto che il Comune si facesse parte attiva per la creazione della prima Comunità Energetica della città e che si creasse un punto informativo per i cittadini interessati.

In questo periodo ho avuto modo di partecipare alle numerose riunioni del gruppo di lavoro creato presso Pescara Energia e tra poche settimane sarà online il sito in cui i cittadini potranno raccogliere informazioni e dare la loro disponibilità ad aderire alla Comunità Energetica.

La mozione dei tre consiglieri riprende il lavoro svolto dal partito pentastellato sia all'interno del Parlamento Europeo che nel Parlamento Italiano impegnando Pescara Energia a lavorare a questo progetto. 

Condividi su:

Seguici su Facebook