Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

E’ ancora rivalità tra L’Aquila e Pescara?

Condividi su:

Accadeva oggi, il 27 febbraio del 1971 di 44 anni fa. Il consiglio dell'abruzzo assegna il capoluogo di regione a l'Aquila e la sede dei principali assessorati a Pescara. Il provvedimento si rese necessario, a causa delle aspre contestazioni di situare il capoluogo a Pescara.

Oggi, dopo 44 anni, approda in Consiglio Comunale a l’Aquila la proposta di legge regionale ‘L’Aquila capoluogo’ ideata dal consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci. Ma da Roma Renzi sembra non sia d'accordo con la poposta avanzata dal consigliere. Il decreto avanzato dal presidente del consiglio all'interno del Job Act  prevede,«l’istituzione, a partire dal 1 gennaio 2016, di un’agenzia unica per le ispezioni sul lavoro, in modo che integri i servizi ispettivi del Ministero del Lavoro, del Ministero delle Politiche sociali, dell’Inps e dell’Inail». 

La sede centrale dell’agenzia sarà a Roma ma vi saranno, sulla base del decreto, 18 sedi territoriali nelle varie regioni. La relazione tecnica che accompagna il decreto prevede che le sedi siano istituite all’interno di immobili pubblici in grado di occupare non più di centro unità di personale. Ha inoltre evidenziato che gli Uffici dell’Agenzia non necessariamente devono avere sede nel capoluogo di regione, in quanto tale scelta non sempre appare funzionale alle attività di coordinamento che è loro richiesto. Ad esempio in Abruzzo, invece de L’Aquila, dove peraltro non è disponibile alcun immobile, è possibile disporre di una sede capiente a Pescara.

Dopo 44 anni anni, dunque è ancora rivalità tra L'aquila e Pescara?

Condividi su:

Seguici su Facebook