Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Le criticità del reparto di Geriatria di Pescara

Gli interventi dell'assessore Di Nisio e del Consigliere Pignoli

| Categoria: Sanità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

"Quello del sovraffollamento del reparto di Geriatria è un problema che si ripete annualmente nel periodo estivo, anche se la Geriatria normalmente vive spesso di questi picchi per cui stiamo valutando l'opportunità di dar vita anche ad azioni eclatanti per smuovere un po' l'opinione pubblica e chi deve dare risposte ai degenti, ai loro parenti e ai cittadini".

Così il capogruppo dell'Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che ha poi aggiunto:

"Siamo stati ricevuti  dal Direttore Sanitario reggente dottor Antonio Caponetti ci ha ovviamente confermato il problema di questo sovraffollamento nel
reparto e delle problematiche conseguenti alla mancanza di posti, ma abbiamo noi aggiunto che al Santo Spirito c'è l'ottavo piano dove alcuni di questi degenti potrebbero essere trasferiti, senza contare a - ha detto il consigliere Pignoli- che ci sono reparti come Oculistica e Otorino, che sono se i vuoti e che potrebbero ospitare una parte dei degenti.

Questa mattina l'assessore alla Terza Età Di Nisio ha visitato il reparto di Geriatria e ha potuto vedere quale è la situazione, riportando documentazione cartacea e fotografica che è emblematica su una problematicità in reparto allarmante che vede malati nei corridoi, con le bombole dell'ossigeno a terra e dunque non a norma e quindi tante criticità che ci portano a chiedere una immediata risoluzione del problema, e in caso contrario a porre in essere azioni eclatanti, se la situazione non dovesse migliorare radicalmente. Vorrei ricordare che lo scorso anno fui proprio io a proporre un Consiglio Comunale ad hoc sul problema del reparto di Geriatria dell'ospedale di Pescara, in cui votammo un ordine del giorno che invitava gli enti preposti al miglioramento della situazione, alla presenza anche del Direttore Generale della ASL che ci aveva detto che in qualche mese la situazione sarebbe migliorata, ma nulla di questo è accaduto, e allora è aivato il momento di intervenire. Concludo dicendo che anche il sindaco ha assicurato che nei prossimi giorni si recherà in visita nel reparto di Geriatria,
accompagnata dal sottoscritto e dall'assessore Di Nisio per valutare lo stato reale delle cose".

L'assessore alla Terza Età ha chiesto, alla luce delle criticità emerse, un intervento della Regione:

"Dobbiamo cercare quelle soluzioni per risolvere il problema e lo possiamo fare solo di concerto con la Regione Abruzzo e per questo mi rivolgo all'assessore Verì che aveva deciso di aprire un tavolo di lavoro con al ASL e con i sindacati per parlare di Geriatria ma anche di altri reparti. Invito l'assessore a riaprire questo tavolo perché lavorando insieme possiamo andare alla ricerca di quelle soluzioni che possano portare ad una normalità. Non si può andare avanti sempre nei tagli. La richiesta dei cittadini è quella quindi di non fare tagli, ma anzi aumentare il budget per la Sanità, tagliando altrove, se ce ne fosse proprio la necessità".

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK