Migliori cure sanitarie, l'Abruzzo è ottavo in classifica

Veneto, Emilia Romagna e Toscana sul podio della graduatoria elaborata dal Ministero della Salute

| Categoria: Sanità
STAMPA

L'Abruzzo è l'ottava regione nella classifica italiana per le cure sanitarie ricevute.

La classifica stilata dalla LEA (livelli essenziali di assistenza) sui dati del 2018 sarà pubblicata dal Ministero della Salute e prende in esame 33 fattori per un massimo di 225 punti raggiungibili da ogni regione.

Il podio vede il Veneto con 222 in prima posizione, poi Emilia Romagna con 221 e Toscana con 219.

Seguono Piemonte a 218 (che perde il primato) Lombardia e Liguria a 211, Umbria a 2010 e poi Abruzzo a 209 quindi Marche (206) e Basilicata (191).

Più in basso migliorano i punteggi delle altre regioni con il Lazio che arriva a 190 guadagnando dieci punti rispetto all’anno precedente. 

Migliorano anche la Puglia (da 179 a 186), il Molise (da 167 a 180) e la Sicilia (da 160 a 171).

In fondo alla classifica c'è la Campania a 170 e la Calabria a 162.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK