Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

In arrivo il vaccino Nonovax. Dal primo marzo al via alla quarta dose per i soggetti fragili

In Abruzzo sono previste 21.900 dosi del nuovo vaccino. L'accesso sarà libero senza l'uso della prenotazioone

la redazione
Condividi su:

Nei prossimi giorni arriverano in Abruzzo ben 21.900 dosi del nuovo vaccino contro il Covid-19, il Nonovax.Si tratta della prima fornitura, in base al piano di ripartizione stabilito dalla Struttura Commissariale nazionale.

 Alla Asl di Avezzano-Sulmona-L'Aquila spetterano ben 5.000 dosi, a Lanciano-Vasto-Chieti 6.400, a Teramo 5.200 mentre Pescara ne avrà 5.300 dosi. La data di consegna non è stata ancora ufficiliazzata ma il nuovo vaccino dovrebbe arrivare verso la fine del mese di febbraio.

Le somminitrazioni saranno riservate alle categorie fragili, come indicato dal Ministero della Salute, ogni Asl potrà adottare il proprio modello organizzativo. La somministrazione del vaccino Nonovax avverrà senza la prenotazione.

Nel frattempo, dal primo marzo, saranno 21mila i cittadini abruzzesi indicati come soggetti fragili, che riceveranno la quarta dose del vaccino anti-Covid. Anche in questo caso l'accesso sarà libero senza l'uso dlela prenotazione. Per ricevere la quarta dose dovranno passare ben 4 mesi dalla terza. 

Condividi su:

Seguici su Facebook