Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mondiali studenteschi di sci:" in pista" centinaia di scuole abruzzesi

La Torch Run farà tappa anche a Pescara il 22 gennaio

La redazione
Condividi su:


Al via il conto alla rovescia per i Mondiali studenteschi di sci, con il passaggio della torcia che farà tappa a Pescara, Teramo, Avezzano e Chieti, nell'avvincente edizione della Torch Run, che si disputa per la prima volta in Abruzzo. Sono migliaia gli studenti coinvolti nelle centinaia di scuole abruzzesi che aderiranno alla manifestazione. L'iniziativa anticipa il grande appuntamento dei Campionati mondiali studenteschi di sci che saranno disputati all'Aquila dal 22 al 27 febbraio organizzati dalla “International School Sport Federation” e dal Ministero dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca. Ci sarà la partecipazione di circa 600 atleti, nati fra il 1998 e 2002. Una vera scommessa per la Regione.

Sono quattro le tappe della Torch run: il 22 gennaio a Pescara, il 30 gennaio a Teramo, il 4 febbraio ad Avezzano e l’11 Febbraio a Chieti.

Soddisfatto il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Ernesto Pellecchia per "Il coinvolgimento totale del mondo scolastico di tutto il territorio regionale per una manifestazione che promuove i valori etici dello sport, quali il fair play e l’amicizia". "Grazie alla Torch Run tutto il territorio regionale potrà condividere l’importanza di questa manifestazione la cui macchina organizzativa è in piena azione – ha aggiunto il coordinatore regionale degli Insegnanti di educazione fisica, Antonello Passacantando, peraltro coordinatore del Comitato organizzatore dei Mondiali - Ce la stiamo mettendo tutta per dimostrare che l’Abruzzo non ha nulla da invidiare alle stazioni alpine"

 La prima tappa della Torch Run sarà a Pescara venerdì 22 gennaio dalle 10 alle 12, con partenza da Piazza Italia, toccando Via Firenze, Via Roma, Via Milano, Via Trento, Via C. Battisti, Via L. Muzii, Via Regina Margherita, Via Mazzini, Corso Umberto fino a Piazza della Rinascita. Qui é prevista l'accensione del Tripode dei Mondiali alla presenza delle massime autorità e una nutrita rappresentanza della Pescara Calcio con l'allenatore Massimo Oddo e alcuni giocatori come Lapadula, Cocco e Caprari. All'iniziativa, organizzata dall’Ambito territoriale di Pescara guidato dalla dirigente Rita Vitucci e dalla referente territoriale di Educazione fisica dell'usp pescarese, Professoressa Marcella Rolandi, parteciperanno le seguenti scuole primarie, secondarie di I e II grado.

Qui l'elenco:

 Secondarie di II Grado: Ipsia Di Marzio-Michetti, Its Aterno-Manthonè, Istituto Marconi, Ipssar De Cecco,Liceo scntifico Da Vinci, Licento scentifico Galilei, Liceo Artitico Bellisario, Istituto tecnico Acerbo, Istituto Spaventa di Città Sant'Angelo, Istituto Luca Da Penne, Isttituto M. De fiori, Istituto Nostra signora. 

Secondarie di I grado: Mazzini,Vittoria Colonna, Tinozzi, Paratore di Penne, Spoltore, Villa Verrocchio di Montensilvano,Delfico di Montesilvano, Benedetto Croce di Città Sant'angelo.

Primarie: ICLORETO APRUTINO, ICSPRIMARIA per un totale di circa 1600 alunni di cui 100 impegnati direttamente con la torcia olimpica.

Un evento che ha visto, tra l'altro, il fattivo contributo di tutte le realtà associazionistiche che l'organizzazione intende ringraziare di cuore, a cominciare dalla Misericordia di Pescara, la Croce Rossa di Pescara, passando per la federazione cronometristi e giudici di gara di Pescara fino al gruppo Pescara Runners .

Nell’occasione saranno presentati gli alunni del liceo Artistico Misticoni/Belisario di Pescara, vincitori del concorso indetto per la creazione del logo e della mascotte dei giochi, coordinati dalla Prof.ssa Mariarosa Paol’Emilio. La manifestazione avrà il supporto organizzativo degli alunni del corso tecnico dello sport del ITS Aterno Manthone con la collaborazione degli studenti tirocinanti del corso di laurea di Scienze Motorie. La conduzione sul palco è affidata alla rappresentativa del I.O Spaventa di Città Sant’Angelo mentre un gruppo musicale del Liceo Marconi intratterrà gli spettatori. All’ IPSSAR De Cecco è affidato il compito di offrire bevande calde in punti ristoro.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook