Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Final Eight: i ragazzi di Ricci contro il Kaos, mentre la squadra femminile se la vedrà contro l’Isolotto Firenze

Condividi su:

Montesilvano, 23/02/2016 – Doppio sorteggio ostico per il Montesilvano maschile e per quello femminile, entrambi impegnati nelle rispettive Final Eight di Coppa Italia. Burato e compagni se la vedranno contro il Kaos, mentre le ragazze di Francesca Salvatore pescano l’insidioso Isolotto Firenze. Impegni dunque difficili, ma certamente non impossibili per le due squadre bianco-azzurre.

“Non partiamo sconfitti in partenza – ha commentato mister Antonio Ricci –, ci troviamo di fronte un avversario tosto, ma come qualsiasi altro presente in questi quarti di finale. Il Kaos è una bella squadra, ma possiamo batterli. Giocheremo di sera (ore 20.30) e questo renderà ancora più bella l’atmosfera: speriamo nell’appoggio del nostro pubblico e di vivere al meglio quello che comunque per noi è un premio, per quanto di buono fatto finora. Non ci aspettavamo di esserci a inizio stagione, ma visto che ci siamo ce la giocheremo al massimo. Adesso però la testa è alla gara di sabato contro il Napoli, che cercheremo in ogni modo di vincere, come d’altra parte abbiamo fatto, con poca fortuna, anche a Lupari”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente Iervolino: “Con la Luparense non meritavamo di perdere, ma la squadra c’è e sono fiducioso per la gara di sabato contro il Napoli, che dovremo assolutamente cercare di vincere. Per quanto riguarda la Coppa Italia, l’esperienza ci insegna che, se si riesce a passare il primo turno, poi tutto può succedere. Il Kaos, sulla carta, ha qualcosa in più di noi, ma noi possiamo comunque dire la nostra. Il Montesilvano femminile è stato molto sfortunato, pescando il peggior avversario possibile, una squadra piena di talento. Tuttavia, anche l’anno scorso sembravamo spacciati contro la favoritissima Lazio, e invece abbiamo vinto. La Coppa Italia spesso sfugge ai pronostici, e noi ci faremo trovare pronti”.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook