Il Pescara calcio a 5 vince la Supercoppa Italiana di Futsal

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

Trionfo in casa Pescara; come lo scorso anno il Pescara Calcio a 5 di mister Colini e del patron Danilo Iannascoli conquista la Supercoppa italiana di Futsal, battendo, ieri sera, il Real Rieti per 2-4. Nel gremito palazzetto dello sport di Teramo i pescaresi sono supportati da un buon tifo, ma sciupano troppe occasioni nel primo tempo.

Vanno subito in vantaggio i pescaresi, dopo un minuto di gioco grazie alla volè dell'azzurro Mauro Canal che infila nell'angolino basso su assist di Ghiotti. La squadra di Colini è pericolosa anche con Borruto e il Real Rieti esaurisce presto il bonus falli. Alla sesta irregolarità gli amarantocelesti concedono un tiro libero allo specialista Cuzzolino, che stavolta manda in alto.

Il Pescara continua a premere e centra il palo con Borruto. Sulla ribattuta Rafinha si immola sul tocco a botta sicura di Cuzzolino. Si conclude il primo tempo sullo 0-1.

Nella ripresa. Dopo 3 minuti e mezzo, Cuzzolino trova il gol del raddoppio in casa Pescara, con i tanti tifosi biancoazzurri in delirio. Ma il Real Rieti non si arrende, anzi, due minuti più tardi Saul tira fuori dal cilindro un destro chirurgico che bacia il palo e termina in fondo al sacco. Accorciano, dunque, le distanze i laziali.

Il Pescara reagisce subito con veemenza, riversandosi in attacco alla ricerca del terzo gol che giunge al 6', con l'angolo di Salas deviato dal portiere Micoli, che causa l'autogol dell' 1-3. Sembra il gol del ko per il Rieti, ma non è così: i ragazzi di mister Patriarca trovano ancora l'occasione, al 14' con Pedro Toro che infila con un bel pallonetto Capuozzo; il portiere biancoazzurro questa volta non risulta proprio perfetto nell'intervento, dopo aver sventato numerose occasioni nel primo tempo. Mati Rosa fallisce il gol del ko centrando in pieno il palo.

Il Rieti gioca la carta del portiere di movimento, ma non riesce a sfondare il bunker biancoazzurro, anzi, al 19 su contropiede arriva il gol del 2-4 firmato da Mati Rosa che sugella il definitivo 2-4 e la vittoria del Pescara. Il Pescara conquista il suo quarto trofeo nella sua storia e il primo della stagione, dopo la Supercoppa Italiana dello scorso anno, lo scudetto nel 2015 e la Coppa Italia nel 2016.

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK