Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Montesilvano di scena domani al PalaOrselli di Potenza Picena

Condividi su:

Per la decima giornata del campionato di serie B, girone D, un impegno a dir poco ostico attende i biancazzurri di mister Marzuoli. A Potenza Picena, in casa della capolista del campionato (23 punti come Civitella), il Montesilvano cercherà di tornare a fare punti dopo la scottante sconfitta di sabato scorso a Castelfidardo. Qualche amnesia difensiva e troppi gol sbagliati sono stati tra le cause dell’ultimo insuccesso, ma per portare via punti dal PalaOrselli occorrerà una prestazione senza macchia. I marchigiani sono reduci dal facile successo in casa dell’Eta Beta e non vorranno permettersi passi falsi per continuare a comandare la classifica. Al giovanissimo Antonio Masi il compito di spiegare il momento del Montesilvano e le aspettative per la sfida di domani:

“Veniamo da un momento difficile, e di certo non ci aspetta la gara più semplice del calendario. Potenza Picena è una squadra molto forte, sono meritatamente primi, mentre noi ultimamente abbiamo fatto qualche passo falso di troppo. Nelle ultime due trasferte, a Todi e Castelfidardo, siamo stati puniti oltre i nostri demeriti. È vero che abbiamo commesso qualche disattenzione in difesa, ma è ancor più vero che abbiamo sbagliato una serie incredibile di occasioni da gol, ed entrambe le volte il portiere avversario ha fatto dei miracoli. Ma ora non abbiamo più scuse, sappiamo dove abbiamo sbagliato e persistere negli stessi errori sarebbe molto grave. Per quanto mi riguarda, sono contento di come sto giocando e dei minuti che mister Marzuoli sta concedendo sia a me che a Comignani, che siamo i più giovani del gruppo. Spero naturalmente di crescere, di fare tanti gol e di diventare sempre più completo. Il doppio palcoscenico del campionato e dell’under 21 mi sta aiutando in questo senso: con l’under stiamo facendo molto bene in campionato, e anche se in settimana abbiamo perso in Coppa Italia contro Pescara (che onestamente si è dimostrata superiore), credo che potremo rifarci sin da questo fine settimana. Spero che possa succedere lo stesso anche con la prima squadra”.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook