L'Amatori centra il settebello, contro il Rimini arriva la prima vittoria del 2017

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

L'Amatori apre il nuovo anno da dove aveva lasciato: con un successo. Sul parquet amico del Palaelettra i biancorossi battono 93-79 gli emiliani del Rimini, centrando la settima vittoria consecutiva e la prima del 2017.

Con capitan Rajola ai box a scopo precauzionale a causa di un infortunio, il coach Salvemini manda in campo un quintetto base composto da Pepe, Capitanelli, Grosso, Di Donato e il giovane classe 1999 Guerra.

Dopo il primo minuto di sostanziale equilibrio l'Amatori prende il largo con le triple di Pepe, autore di 39 punti finali e il fallo tecnico subito da Di Donato che porta i padroni di casa sul 27-16 nel primo quarto, con undici punti di vantaggio.

Nel secondo quarto entra Pelliccione in luogo di Capitanelli, anticipatamente a quota 3 falli, ma sono gli ospiti che continuano ad attaccare e a segnare con i padroni di casa che non trovano più il canestro e faticano a contenere le sortite avversarie che con Pesaresi, autore di ben 28 punti finali, si fanno pericolosamente sotto.

Infatti gli ospiti, per la prima ed unica volta nell'incontro sorpassano il Pescara, portandosi sul punteggio di 28-31. Salvemini chiama il time-out e striglia i suoi e al rientro  l'Amatori colleziona 3 triple con Battaglia che riporta avanti i pescaresi infiammando il pubblico di casa e concludendo il parziale sul 45-38, con un +7.

Nel terzo quarto i padroni di casa si scatenano con Pelliccione e Pepe che portano il Pescara a +22 con la difesa ospite tramortita dalla potenza di tiro dei locali. Il Pescara chiude il parziale sul 72-53. Nell'ultimo quarto nuovo calo di concentrazione dei pescaresi e il Rimini ne approfitta dimezzando lo svantaggio e mettendo a referto ben 9 punti contro 0 dell'Amatori nei primi 2 minuti, ci pensano il solito Pepe ad allungare le distanze e Grosso che spengono le sortite offensive. Pelliccione e ancora Pepe chiudono gli ultimi secondi di gioco rispettivamente con due tiri liberi e una tripla. L'Amatori vince con il punteggio di 93-79. I biancorossi salgono a quota 20 punti in classifica, provvisoriamente al secondo posto e domenica offronteranno, in trasferta, il Campli in un derby sicuramente non privo di spettacolo.

Il Tabellino

Amatori Pescara-Basket Rimini Crabs  93-79  (27-16;  45-38; 72-53)

Amatori Pescara: Pelliccione 10, Pepe 39, Rajola ne, Battaglia 19, Grosso 13, Di Donato 8, Guerra, Bini, Capitanelli 4, Tagliamonte ne. Allenatore: Giorgio Salvemini.

Tiri dal campo 35/65 ( 53,8%), tiri da due punti: 22/31 (71%), tiri da tre punti 13/34 (38%), tiri liberi 10/13 (77%). Rimbalzi 35.

Basket Rimini Crabs: Meluzzi 11, SIgnorini, Pesaresi 28, Altavilla 3, Toniato 1, Busetto 4, Battistini 24, Tiberti, Aglio 5, Foiera 3. Allenatore: Andrea Maghelli.

Tiri dal campo 28/69 (41%), tiri da due punti: 19/47 (40%), tiri da tre punti 9/22 (40%), tiri liberi 14/22 (64%). Rimbalzi 37.

Arbitri:  Giovanni Roca e Adriano Fiore

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK