Il Frosinone passeggia all’Adriatico: 0-2 sul Pescara

Quarto ko consecutivo per i biancazzurri. Decisivi Ciano e Novakovic

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Sport
STAMPA

Piove sul bagnato in casa Pescara. All’Adriatico il Frosinone liquida senza problemi la pratica Delfino per 0-2, ed i ciociari volano al terzo posto in classifica a quota 10 punti, mentre gli abruzzesi restano all’ultimo posto in classifica con un solo punto, frutto di un solo pareggio ed un attacco sterile, con 2 reti realizzate da Maistro ed un pesante passivo di 11 gol subìti in sole 5 giornate.

LA PARTITA: Oddo parte con il 3-5-2 con Maistro dal primo minuto, dopo l’assenza di Venezia, affiancato da Valdifiori alle spalle della punta Bocic. Per contro l’amico Nesta, anch’egli con lo stesso modulo con Rohden a guidare l’attacco ciociare assieme a Dionisi e Novakovic. Arbitra Gariglio della sezione di Pinerolo.

Pronti-via e dopo 6 minuti ospiti in vantaggio: palla persa sulla fascia destra da Jaroszynski sulla pressione dell’ex Zampano e Rohden, palla per Novakovic che supera in area Scognamiglio e serve tutto solo Camillo Ciano: 1-0. All’8’ Ventola prova una conclusione dalla distanza con l’estremo portiere Bardi a metterla in corner. Insiste il Frosinone, sempre causata da una palla persa dai biancazzurri, Ciano apre per il compagno Beghetto ma quest’ultimo si ferma convinto di essere in fuorigioco. Al 31’ si fa male al ginocchio il difensore Drudi per un contrasto di gioco, al suo posto entra Galano con il tecnico Oddo che passa al 4-1-4-1. Nella ripresa il Frosinone raddoppia con Novakovic di testa su assist di Ciano. Il Pescara non reagisce e rischia sempre di più il 3-0 con varie occasioni dei padroni di casa.  Al 56’ la prima occasione dei padroni di casa, con Maistro che prova dalla distanza ma Bardi para centralmente. Al 62’ Valdifiori calcia in corner, colpo di testa di Scognamiglio con la sfera che si perde al lato. Il Pescara ci prova negli ultimi 10 minuti di gioco senza trovare la rete della bandiera. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Gariglio manda negli spogliatoi. Il Delfino affronterà nel “Mondey-Night” il Lecce al Via del Mare mentre i ciociari ospiterà al Benito Stirpe la Cremonese di Bisoli.

TABELLINO

PESCARA-FROSINONE 0-2

MARCATORI: 6’ Ciano (F), 50’ Novakovic (F)        

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Ventola, Drudi (31’ Galano), Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Omeonga (46’ Belloni), Jaroszynski; Maistro, Valdifiori (72’ Fernandes); Bocic (57’Busellato);

Allenatore: Massimo Oddo

FROSINONE (3-4-3); Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Beghetto (76’D’Elia), Kastanos (76’Carraro), Maiello, Zampano; Novakovich, Rohden (67’Tabanelli), Ciano (67’ Dionsisi);

Allenatore: Alessandro Nesta

AMMONITI: 53’ Bocic (P), 62’ Brighenti (F), Fernandes (P), Ventola (P), Jaroszynski (P), Maiello (F), Maistro (P)

ARBITRO: Gariglio della sezione di Pinerolo

 

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK