In Basilicata trionfo abruzzese nel ciclocross per l’esordiente primo anno Marta D’Incecco

Oltre a Marta D’Incecco, l’Amici della Bici Junior ha fatto la sua bella figura con il quarto posto di Filippo Cerasi tra gli esordienti secondo anno

| di Redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Trasferta in Basilicata a Palazzo San Gervasio ricca di soddisfazioni per gli atleti e i team aderenti alla Federciclismo Abruzzo (presieduta da Mauro Marrone) che hanno preso parte al Trofeo Ciclocross Re Manfredi. Sorriso stampato sul volto di Marta D’Incecco (Amici Della Bici Junior), bravissima a trovare la vittoria nella gara femminile delle esordienti primo anno, relegando alle proprie spalle la pugliese Mirella Piarulli. La giovane pescarese D’Incecco è la vera sorpresa del ciclocross giovanile dall’inizio del nuovo anno, forte del decimo posto ottenuto al Campionato Italiano di Lecce in Puglia, l’ottavo nell’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross nelle Marche a Sant’Elpidio a Mare e il quarto al Petrignano Cross-Trofeo Decathlon Perugia in Umbria.

Oltre a Marta D’Incecco, l’Amici della Bici Junior ha fatto la sua bella figura con il quarto posto di Filippo Cerasi tra gli esordienti secondo anno.

Padre e figlio ai nastri di partenza della medesima gara lucana: è il caso curioso della famiglia Pizzi di Lanciano con Luca dell’Extreme Bike (quarto posto tra i master 4) e Nicolò della Maniga Cycling Team (secondo nella gara allievi alle spalle del pugliese Anthony Montrone) che hanno ottenuto la loro miglior prestazione personale. Protagonista mancato nella gara riservata agli open (élite-under 23) il teatino Ivan Capone della Dama Pasolini-Bikepro, tagliato fuori da un incidente meccanico nel momento in cui era virtualmente sul podio a lottare con i migliori.

GAIA REALINI IN FRIULI VENEZIA GIULIA – Una settimana dopo il secondo posto ai Tricolori di Lecce, l’under 23 Gaia Realini ha cercato di farsi largo tra le migliori della sua categoria e tra le donne élite a Variano di Basiliano in occasione del Gran Premio Friuli Venezia Giulia: sesto posto finale per la 19enne pescarese in forza alla compagine milanese della Selle Italia Guerciotti, reduce dal ritiro con la nazionale italiana (ad Ardea nel Lazio) del commissario tecnico Fausto Scotti, nell’intento di preparare il Mondiale in Belgio, a Ostenda, in calendario nel fine settimana di sabato 30 e domenica 31 gennaio.

 

Redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK