Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Difesa ed esperienza nel finale: la Pescara Basket batte il Nuovo Basket Aquilano

Condividi su:

Sofferta vittoria per la Pescara Basket che solamente negli istanti finali riesce ad avere la meglio di un Nuovo Basket Aquilano che, nonostante il brutto avvio, ha venduto carissima la pelle, cedendo solamente nei minuti conclusivi dopo aver condotto per larghi tratti dell'incontro.

L'avvio di gara è totalmente favorevole ai biancazzurri, che trascinati da Caridà volano sul 17-4 dopo otto minuti, prima di chiudere sul 19-10 la frazione inaugurale.

Ma nei secondi venti minuti i ragazzi di coach Vanoncini smettono improvvisamente di produrre gioco, mentre tra gli ospiti si accendono Cecchi e Belmaggio, i quali prima guidano il Nuovo Basket Aquilano sul 20-20 al 12', per poi allungare  sul 33-39 di metà gara.

L'inizio della ripresa è ancora favorevole agli ospiti, che si portano sul 33-41 prima della reazione pescarese, con i canestri di Fasciocco, Del Sole, Grosso e Capitanelli che ristabiliscono l'equilibrio sul 47-47 al 26'. Una tripla di Grosso riporta in vantaggio i biancazzurri sul 52-49, con il terzo periodo che si chiude sul 54-52 in favore dei padroni di casa.

Gli ultimi dieci minuti sono letteralmente al cardiopalma, con l'equilibrio che non si schioda e le due squadre che sentono la tensione della posta in palio con numerosi errori, anche banali (63-62 al 37'). I liberi di Caridà ed una tripla di Capitanelli portano i biancazzurri sul 69-62 ad 1'35" dalla sirena che in pratica decide i giochi, con i ragazzi di coach Nardecchia che non riescono più a rientrare ed i padroni di casa che possono festeggiare un sofferto successo.

Secondo posto confermato, quindi, per la squadra di coach Vanoncini, chiamata ora a chiudere il girone di andata nel prossimo week end con la sfida alla capolista imbattuta Amatori Pescara 1976 per un big match al vertice tutto da seguire.

PESCARA BASKET-NUOVO BASKET AQUILANO 69-62 (19-10; 33-39; 54-52)

PESCARA: Caridà 22, Di Diomede 7, Masciopinto 1, Pucci 4, Del Principe n.e., Perella, Capitanelli 15, Del Sole 8, Seye n.e., Fasciocco 4, Traorè n.e., Grosso .8 Coach: Vanoncini.

L'AQUILA: Aristotile n.e., Oriente 2, Nardecchia M. n.e., Nardecchia N. 9, Alessandrini 3, Caldarelli 2, Antonini 4, Tuccella n.e., Schiavoni 7, Cecchi 20, Klevinskas, Belmaggio 15. Coach: Stirpe.

Arbitri: Martini di Mosciano Sant'Angelo (TE) e Di Lello di Roseto degli Abruzzi (TE).

Fallo tecnico alla panchina della Pescara Basket al 21' minuto.

Condividi su:

Seguici su Facebook