Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'Abruzzo si tinge di Azzurro: arriva la Nazionale Italiana Under-21

I ragazzi di Nicolato giocheranno all'Adriatico contro l'Inghilterra (giovedì ore 17:30) e Giappone allo stadio Patini di Castel di Sangro entrambe in amichevoli

Condividi su:

Pescara e l'Abruzzo si apprestano ad ospitare la Nazionale Italiana di Calcio Under-21 in vista delle due amichevoli che si giocheranno nel capoluogo adriatico e Castel di Sangro.

Gli Azzurrini di Paolo Nicolato scenderanno in campo giovedì 22 settembre alle ore 17:30 presso lo Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” di Pescara contro l'Inghilterra mentre lunedì 26 settembre a Castel Di Sangro, presso lo stadio “Teofilo Patini” l'Italia sfiderà il Giappone (ore 15:30).

Tra i convocati del CT Nicolato spuntano ben 2 ex calciatori del Pescara: Alessandro Sorrentino, attuale portiere del Monza cresciuto nel vivaio biancazzurro ed estremo difensore, lo scorso anno, con 30 presenze. Il secondo è Raul Bellanova, attuale difensore dell'Inter ed ex terzino del Pescara nella stagione 2020-21 che riportò il Delfino alla Serie C.

Tra gli attuali calciatori del Pescara, in rosa, c'è solo il portiere Alessandro Plizzari.

I CONVOCATI DELL'ITALIA UNDER-21  

PORTIERI: Elia Caprile (Bari), Alessandro Plizzari (Pescara), Alessandro Sorrentino (Monza) Stefano Turati (Frosinone);
 

DIFENSORI: Raoul Bellanova (Inter), Andrea Cambiaso (Bologna), Simone Canestrelli (Pisa), Alessandro Circati (Parma), Giorgio Cittadini (Modena), Caleb Okoli (Atalanta), Fabiano Parisi (Empoli), Lorenzo Pirola (Salernitana), Matteo Ruggeri (Atalanta), Giorgio Scalvini (Atalanta), Mattia Viti (Nizza), Destiny Iyenoma Udogie (Udinese);
 

CENTROCAMPISTI: Edoardo Bove (Roma), Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Juventus), Fabio Miretti (Juventus), Filippo Ranocchia (Monza), Nicolò Rovella (Monza), Emanuel Vignato (Bologna);
 

ATTACCANTI: Nicolò Cambiaghi (Empoli), Lorenzo Colombo (Lecce), Sebastiano Esposito (Anderlecht), Luca Moro (Frosinone), Pietro Pellegri (Torino).

Condividi su:

Seguici su Facebook