Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Gli sportivi Jimmy De Nicola ed Enrica Paolini premiati in Comune con una pergamena di benemerenza

Il primo è campione italiano di Motocross mentre la seconda ha conquistato una medaglia di bronzo nella categoria Juniores della Ginnastica ritmica

redazione
Condividi su:

Nella giornata odierna, presso Palazzo di Città il Sindaco Masci e l'Assessore allo Sport Patrizia Martelli hanno consegnato una pergamena di benemerenza sportiva ad Enrica Paolini e Jimmy De Nicola.

Paolini, 15 anni, lo scorso 29 ottobre ha coronato il suo sogno, ovvero aver conquistato il podio nazionale con una medaglia di bronzo nella categoria Junior della Ginnastica ritmica. Nel giro di pochissimi anni l'atleta si è affermata nel mondo della ginnastica di primissimo piano: da tre anni è infatti titolare della squadra di serie A1 di Armonia D’Abruzzo (quarta alla finale 2022 ) e si è già aggiudicata decine di tornei nazionali e internazionali con numerose medaglie d’oro. E’ campionessa regionale e interregionale da tre anni consecutivi e nel 2021 è stata la più giovane atleta della serie A1. Dal primo di gennaio 2023 diventerà Senior e quindi entrerà in via definitiva nel gruppo delle migliori atlete italiane.

De Nicola, lo scorso 28 settembre, si era laureato campione campione italiano di Motocross MX1 Pro Prestige, affermandosi sul circuito di Malpensa in Lombardia. Dal primo novembre detiene il titolo di campione italiano di Motocross.

Quest’ultimo è il quarto titolo nazionale in carriera, a conferma del talento di questo centauro che già da piccolissimo ha raccolto dal padre Giorgio la passione per le moto. A Malpensa si è trattato di una vittoria conquistata in extremis nel corso dell’ultima manche e di un incredibile testa a testa con il salernitano Alfredo Memoli. Gli addetti ai lavori lo ritengono in condizione di puntare ad altre affermazioni di rilievo. 

Il Primo Cittadino Masci ha espresso parole di elogio nei loro confronti, rimarcando il valore dello Sport nella crescita morale e fisica dell’individuo e nell’affermazione di sani valori mentre l’assessore Patrizia Martelli ha attribuito a entrambi il ruolo di testimonial di Pescara e dell’Abruzzo per aver portato ben al fuori dei confini regionali il buon nome della città.

Condividi su:

Seguici su Facebook