Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pescara Bari termina 0 a 0. Nessuna emozione all'Adriatico

Il primo tempo senza particolari emozioni finisce a reti inviolate. Brutto secondo tempo con una sola occasione per il Pescara

la redazione
Condividi su:

Sulle ali dell'entusiasmo per la vittoria di Carpi (leggi la cronaca di Carpi Pescara 1 a 2), il Pescara gioca l'anticipo della 32esima giornata di Serie B 2014/2015 ospitando il Bari. Un vero e proprio anticipo da playoff quello tra i biancazzurri, ottavi con 46 punti, e i biancorossi undicesimi con 40 punti. Sono 2041 i supporters pugliesi che occuperanno la curva sud dell'Adriatico che ospita complessivamente oltre 10.000 persone, un pubblico delle grandi occasioni.

Baroni manda in campo Fiorillo, Pucino, Zuparic, Salamon, Rossi, Pasquato, Memushaj, Brugman, Bjarnason, Sansovini e Melchiorri. Nicola risponde con Guarna, Sabelli, Contini, Rinaudo, Calderoni, Galano, Romizi, Bellomo, Boateng, Schiattarella e Caputo.

La cronaca della partita

Dopo 4 minuti di recupero il match termina sul risultato di 0 a 0. Brutto secondo tempo con il ritmo sceso tantissimo e come nel primo tempo non sono da segnalare azioni di particolare pericolosità. Nel prossimo turno, il 28 marzo, i biancazzurri affronteranno un altro scontro playoff a La Spezia.Da registrare scontri tra le due tifoserie prima dell'inizio della gara(leggi qui)

Clicca qui per leggere la classifica aggiornataClicca qui per vedere tutto il prossimo turno.

 

Ultimi minuti con il Pescara che cerca di concludere il match in avanti ma lo sforzo non produce effetti

88' - Caprari conclude di destro dal limite e Guarna para senza problemi

88' - Palla gol per il Pescara con Bjarnason che conclude sul primo palo alla sinistra di Guarna il quale devia in angolo

86' - Ammonito Guarna nel Bari

85' - Pericoloso il Pescara con una bella azione manovrata da Bjarnason, prosegue su Rossi e poi Caprari che fortunatamente vince un primo rimpallo ma non il secondo e la palla termina sul fondo

79' - Esce Sansovini entra Pettinari nel Pescara

77' - Entra Ebagua esce Caputo nel Bari

71' - Ammonito Bjarnason che salterà il match con lo Spezia. L'islandese avrebbe probabilmente in ogni caso saltato il prossimo turno per la convocazione in Nazionale

Brutta partita quella di metà secondo tempo

76' - Esce Calderoni entra Defendi nel Bari

62' - Esce Boateng entra De Luca nel Bari

61' - Esce Pasquato entra Caprari nel Pescara

60' - Ammonito Melchiorri per fallo su Contini

54' - Melchiorri atterrato in area di rigore dopo una buona azione sulla destra. L'arbitro lascia giocare. Protestano i biancazzurri per un fallo da rigore che probabilmente c'era

51' - Galano sfiora l'1 a 0 per il Bari. La sua conclusione di sinistro esce di poco alta sulla traversa

Inizia la ripresa. 

Dopo 2 minuti di recupero termina il primo tempo sul risultato di 0 a 0. Partita equilibrata per i primi 30 minuti, poi il Bari ha avuto un leggero predominio sui biancazzurri che hanno sofferto in difesa. Nel finale si rifà sotto il Pescara che crea due azioni pericolose. Nessuna occasione particolare però è da segnare sul tabellino della prima metà della partita.

43' - Bella azione sulla destra del Pescara, la palla finisce a Memushaj che conclude ma la difesa del Bari respinge

38' - Pericoloso Melchiorri che supera il diretto avversario e riesce a crossare dal limite del fondo campo, in agguato Sansovini e Bjarnason ma la difesa del Bari libera

34' - Ancora pericoloso il bari con un'azione prolungata in area, diversi i tiri verso la porta di Fiorillo tutti respinti dalla difesa biancazzurra

Partita equilibrata, nessuna occasione importante creata dalle due squadre

31' - Pericoloso il Bari che crossa da dentro l'area con Caputo e Salomon ribatte in calcio d'angolo in scivolata

12' - Ammonito Romizi nelle file del Bari

7' - Punizione appena fuori area per il Pescara. Sabelli butta giù ancora Bjarnason. Sulla palla Pasquato che spedisce la palla alta sulla traversa.

6' - Ammonito Sabelli per fallo su Bjarnason

5' - Punizione di Pasquato sul secondo palo, Pucino sponda per Memushaj che prova la rovesciata. La palla finisce fuori

Foto Sara Gerardi e Michele Tana

Video Sara Gerardi

 

Classifica aggiornata al 20 marzo

#

Squadra

P

1.

Carpi

59

2.

Bologna

51

3.

Avellino

49

4.

Frosinone

48

5.

Vicenza

48

6.

Livorno

47

7.

Pescara

47

8.

Spezia

46

9.

Lanciano

43

10.

Perugia

43

11.

Bari

41

12.

Modena

37

13.

Latina

37

14.

Trapani

37

15.

Entella

37

16.

Ternana

36

17.

Cittadella

35

18.

Pro Vercelli

35

19.

Brescia

33

20.

Crotone

32

21.

Catania

31

22.

Varese

28

Pescara e Bari hanno una partita in più

Prossimo Turno

28.03. 15:00
Bologna - Livorno
Spezia - Pescara

28.03. 18:00
Vicenza - Carpi

29.03. 12:30
Perugia - Crotone

29.03. 15:00
Bari - Pro Vercelli
Catania - Avellino
Cittadella - Ternana
Frosinone - Latina
Lanciano - Entella
Modena - Varese

29.03. 20:30
Brescia - Trapani

Condividi su:

Seguici su Facebook