Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le ragazze di Mister Di Giovanni battono il Castelnuovo e si candidano per un posto in Serie B

Condividi su:

CAMPIONATO FEMMINILE SERIE C ABRUZZO
11° Giornata di Ritorno – 26 aprile 2015

CASTELNUOVO VOMANO. Nella 11° Giornata di ritorno, ultima del Campionato Femminile Regionale di Serie C Abruzzese, lo scontro tra le prime della classe, Castelnuovo e Pescara, si è concluso nel migliore dei modi per le biancazzurre infliggendo la prima sconfitta alle neroverdi e collezionando l'ennesima vittoria. Con il risultato di 2-0 le pescaresi hanno agganciato in vetta, a quota 49 punti, le padroni di casa e hanno conquistato la possibilità di disputare lo spareggio per la promozione in Serie B Nazionale. La data da segnare sul calendario per assistere alla sfida che decreterà la regina del campionato è il 3 maggio 2015. L'incontro verrà disputato al Comunale di Silvi alle ore 16:30.
Primo tempo completamente a tinte biancazzurre, il Pescara si porta in vantaggio con Primi e sfiora ripetutamente il raddoppio. Nel secondo tempo il Castelnuovo si fa vedere ma la difesa pescarese tiene botta e chiude i giochi con una magistrale punizione di Paolini.

Il Pescara scende in campo con un solo obiettivo: vincere. Ed è evidente sin dai primi minuti di gioco.
La prima occasione per aprire le marcature arriva dalla testa della solita Di Battista che, imbeccata da una punizione battuta da Longo, salta più alta di tutte ma manda di poco a lato della porta difesa da Dilettuso.
Passano pochi minuti e Porcù si conquista una punizione dal limite dell'area. Si incarica del tiro ancora Longo, la difesa allunga la traiettoria della palla,il portiere smanaccia ma non trattiene e PRIMI si fa trovare pronta sulla ribattuta e la butta in rete facendo esplodere la tifoseria pescarese venuta in massa per sostenere le proprie ragazze. 0-1 e palla al centro.
Il Pescara spinge sull'acceleratore e sfiora in più occasioni la seconda rete, ostacolata anche da un pizzico di sfortuna.
Primi da l'illusione del gol, si avventa sul portiere in uscita e la scavalca con un tiro a pallonetto ma la palla termina lentamente a pochi centimetri dal palo.
E' la volta di Porcù la quale, lanciata sulla fascia da Primi, si porta a tu per tu con il portiere ma, da posizione ormai troppo decentrata, tira direttamente sull'esterno della porta.
Occasionissima per Primi che raccoglie di petto un buon cross dalla destra. Al momento del tiro, la numero uno del Castelnuovo, nel tentativo di chiudergli lo specchio della porta, le esce rovinosamente addosso travolgendola in piena area di rigore.
Sul finale di primo tempo ci prova anche Di Battista ma la sua conclusione finisce alta sulla traversa.
Il Castelnuovo non ci sta a perdere e apre in attacco il secondo tempo ma Confessore e compagne fanno buona guardia e non lasciano passare.
Copia conquista una punizione dal limite e si incaricare lei stessa di batterla ma il suo tiro finisce alto.
Il Pescara insiste per trovare il gol della sicurezza. Paolini da ottima posizione si fa anticipare e perde l'attimo giusto per la botta sicura.
Primi lotta su ogni pallone. Lanciata a rete viene fermata con una trattenuta da Di Sante. L'arbitro fischia la punizione ed espelle il difensore per fallo da ultimo uomo. E' PAOLINI a posizionarsi sul punto di battuta e lascia partire un gran tiro che va a infilarsi sotto il sette dove, l'estremo difensore neroverde, non può nulla.
Ancora una punizione per il Castelnuovo che questa volta inquadra lo specchio della porta, Evangelista vola e respinge con i pugni.
Galvanizzato dalla rete il Pescara prova ad arrotondare il bottino. Primi arriva a tu per tu con il portiere, con una serie di finte lo scarta e, a porta vuota, manda sorprendentemente fuori dai pali.
Paolini ci prova in più occasioni ma, ormai sfinita, arriva debolmente alla conclusione.
Alla fine del tempo regolamentare, quattro minuti di recupero possono bastare per chiudere la partita e decretare la vittoria delle biancazzurre.

Il tabellino dell’incontro:

CASTELNUOVO - PESCARA  0-2 (0-1)

CASTELNUOVO VOMANO: Dilettuso, Polidoro (dal 90' Assogna), Di Sante, Amicucci, Racciatti (dal 46' Lazzari), D'Ignazio, Cialfi, Copia, De Sanctis, Colantonio, Stracciasacco
A disposizione: Neri, Amante
Allenatore: De Sanctis Adamo

PESCARA: Evangelista, La Civita (dal 61' Astolfi), Confessore, Longo, La Mattina, Porcù (dal 68' Di Febo ( dal 81' Riccitelli), Fusco (dal 84' Candeloro), Primi, Di Battista, Paolini (dal 88' Eugeni),
A disposizione: De Ascentiis, Di Rocco
Allenatore: Mario Di Giovanni

Reti: 19' Primi, 81' Paolini
Espulsione: 80' Di Sante (Castelnuovo)
Ammonizioni: Copia (Castelnuovo)

 

RISULTATI  11^ GIORNATA DI RITORNO 26 APR  2015

     Ha riposato     INTREPIDA ORTONA
  
LANCIANO FM. - AQUILANA 11  -  0
PORTO S. ELPIDIO - FM. CHIETI  11 -  0
CASTELNUOVO - FM. PESCARA  0  -  2
PIZZOLI - OLIMPIA FM. 8  -  0
PRO VASTO - REAL BELLANTE 0  -  0

  
  
C L A S S I F I C A

49 CASTELNUOVO VOMANO(*) (**)
49 FEMMINILE PESCARA (*)(**)
30 REAL BELLANTE (*)(**)
30 PRO VASTO FM. (*)(**)
30 INTREPIDA ORTONA(*)(**)
25 PORTO S. ELPIDIO (*)(**)
20 PIZZOLI(*)(**)
17 LANCIANO CALCIO FM. (*)(**)
  7 AQUILANA (*)(**)
  0 OLIMPIA F.LE (*)(**)
  0 FEMMINILE CHIETI (fc)
Legenda: (fc) fuori classifica
(*) una partita in meno
(**) partita giocata col Chieti

 

Condividi su:

Seguici su Facebook