Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il calcio femminile scende in piazza, anche Pescara aderisce alla manifestazione nazionale contro le discriminazioni sulle donne

La Femminile Pescara, in contemporanea con altre piazze italiane si schiera al sostegno del motto #IostoConIlCalcioFemminile

Condividi su:

La Femminile Pescara, in concomitanza con altre squadre del calcio femminile italiano ha aderito stamane alla manifestazione nazionale denominata #IoStoConIlCalcioFemminile, presso la sede della Figc in via Botticelli. La manifestazione, indetta a livello nazionale è volta al rispetto e alla sensibilizzazione del calcio femminile, presso gli organi preposti come la Lega Nazionale Dilettanti, la Figc e il Coni.

Il movimento nasce dalle dichiarazioni del presidente della LND, Belloli, che recentemente si è reso protagonista di frasi incresciose e epiteti offensivi ai danni delle giocatrici femminili. Il movimento di protesta ha coinvolto tutta Italia: Milano, Udine Napoli e per l'appunto Pescara.

Le giocatrici chiedono il riconoscimento e la valorizzazione del calcio giocato dalle donne e la sensibilizzazione delle società di calcio maschile professionistiche, creando squadre elite, come deliberato dalla FIGC. Hanno aderito alla manifestazione la consigliera della Provincia e del Comune di Pescara per le pari opportunità Leila Kechoud, e l'Associazione Antiviolenza Donne Ananke. Presenti anche giocatrici dell'Olimpia Pescara e la Femminile Chieti.

Ai nostri microfoni l'addetto stampa della Femminile Pescara Ylenia Gargano.

Foto e video Michele Raho

Condividi su:

Seguici su Facebook