L'Archeoclub salva i resti della fornace romana di Spoltore

| di la redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L'intervento dell'Archeoclub, avvenuto grazie alla segnalazione del suo socio Enrico Siena, ha permesso il ripristino delle coperture della fornace romana di Spoltore.

Nei giorni scorsi il forte vento aveva scoperchiato una parte della copertura dell'importante reperto storico. Dopo la segnalazione, in poco tempo, l'Archeoclub ha acquistato il materiale per procedere alla sistemazione e alla protezione della fornace prima dell'arrivo della nuova ondata di maltempo.

Giulio De Collibus, il presidente dell'Archeoclub, afferma come l'importante complesso sia stato dimenticato ed abbandonato e chiede che i riflettori vengano riaccesi su questa struttura, sospettando che la Soprintendenza, dopo tanti anni, non abbia inviato ai proprietari del terreno una notifica di interesse culturale della loro proprietà.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK