Ezio Ardizzi interviene sui lavori di riqualificazione di Piazza Muzii

Secondo il Presidente di Confcommercio sarebbe stato meglio usare quei soldi per interventi più utili

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Con l'inizio dei lavori di riqualificazione di Piazza Muzii a Pescara, si sono accese le prime polemiche e sono partite le critiche da parte del Presidente di Confcommercio Pescara, Ezio Ardizzi:

“E’ un altro cantiere preelettorale che brucerà preziose risorse pubbliche che sarebbe stato opportuno utilizzare per interventi più utili come, ad esempio, il rifacimento degli asfalti in gran parte della città, dove sono presenti tantissime buche, o la messa in sicurezza di diverse strade della zona Colli.

Ancora una volta l’Amministrazione Comunale ha deciso in beata solitudine, senza ascoltare, come prevederebbe il buon senso, le associazioni di categoria, un intervento che da subito chiuderà l’intera area di Piazza Muzii al traffico veicolare e farà perdere centinaia di posti auto.

Ci chiediamo qual è la strategia che seguono i nostri Amministratori, cosa li spinge ad avviare contemporaneamente il cantiere su Corso Vittorio e quello su Via Muzii moltiplicando in tal modo sia gli sprechi di risorse pubbliche che i disagi per cittadini ed operatori economici.

Si tratta chiaramente di spot elettorali, del famoso segno di Zorro che disperatamente questa Giunta intende lasciare sulla nostra città senza capire che in tal modo si arrecano ulteriori danni alla collettività.

Ecco perché chiediamo l’immediata sospensione dei lavori su Piazza Muzii ed ecco perché non daremo tregua a questi Amministratori finchè non avranno il coraggio e l’umiltà di fare dietrofront su una serie di decisioni scellerate che stanno uccidendo Pescara condannando alla chiusura centinaia di piccole aziende”.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK