Archeoclub di Pescara: prosegue la campagna tesseramenti, “Diamo futuro al nostro passato”

| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L’Italia sta perdendo la memoria, aiuta a conservarla”. Con questo slogan l'Archeoclub di Pescara prosegue nella sua sentita campagna per il tesseramento 2016, partita a gennaio e rivolta a quanti per passione, per interesse o semplicemente per arricchire le proprie conoscenze, vogliano affiancare alle attività quotidiane, una nuova ed interessante realtà: quella del volontariato archeologico.

L’associazione di Pescara accoglie da ben 45 anni volontari di ogni età, dai più piccini sempre vigili e attenti al mondo che li circonda e li incuriosisce, ai più adulti desiderosi di apprendere nel tempo libero e di contribuire a ricostruire i pezzi di un passato che può essere studiato anche ‘in loco’ e non necessariamente sui libri di storia.

La sede dell’Archeoclub di Pescara si trova a piazza Garibaldi, 41/1, proprio lì dove sorge anche il famoso Museo delle Genti d’Abruzzo, nato nel 1973 per iniziativa della stessa associazione e che conserva circa 4000 anni di storia della regione.

Sin dal 1971, il locale Archeoclub di Pescara condivide il medesimo spirito istituzionale che caratterizza quello italiano, basato sulla tutela e la salvaguardia dei beni artisti, culturali e storico-archeologici; si tenta anche di valorizzare il proprio territorio a livello cittadino, provinciale, regionale, e non solo, attraverso  numerose iniziative, ma anche visite e attività laboratoriali.

Da qui nasce anche la forte esigenza di divulgare e riproporre il dibattito circa la conoscenza che affianca la tutela e la valorizzazione del patrimonio archeologico, aspetti che rendono l’Abruzzo particolarmente fertile. Non è un caso se sono molti gli interventi portati avanti dall’associazione grazie all’aiuto di volontari ed esperti; dalla cura dei resti della vecchia San Cetteo a Pescara, alla Valle Giumentina di Abbateggio passando per la fornace di Santa Teresa di Spoltore.

L’Archeoclub di Pescara, dunque, non si arrende e continua a gridare a gran voce “Diamo futuro al nostro passato” e lo fa con la stessa passione inarrestabile di sempre, invitando tutti coloro che vogliono  difendere e tramandare ai posteri, il proprio patrimonio culturale.

Le tessere

Questi i prezzi delle tessere: per i soci ordinari 35€, per famigliari ordinari conviventi 20€, per studenti da 14 a 26 anni il prezzo è di 20€, mentre per bambini sotto i 14 anni il costo è di 3€.

Informazioni

Per informazioni è possibile contattare il presidente dell’Archeoclub Pescara Giulio De Collibus al numero 393.9738541 o la Dott.ssa Martina Pantaleo, consigliere del Cda, al numero 349.8057191.

È possibile altresì inviare una mail all’indirizzo archeopescara@gmail.com

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK