Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Come fai FAI... vinci!

Il 18 ottobre torna la FAIMarathon a Penne

| di Francesca Di Giovanni
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Lo splendido borgo vestino si tinge di nuovo di arancione grazie alla delegazione locale del Fondo Ambiente Italiano che, ad ennesima riprova dell'impegno dei giovani volontari, concederà a turisti ed autoctoni di visitare 4 realtà storiche e culturali dietro l'attenta guida di ciceroni d'eccezione. Domenica 18 ottobre, dalle ore 9 del mattino sino a tardo pomeriggio sarà possibile svolgere tour guidati presso le tappe designate.
“Una giornata FAI d'Autunno alla scoperta di un'Italia diversa” è il motto della manifestazione nazionale che toccherà ben 500 location sparse in 130 città italiane, di cui 26 nelle 4 città abruzzesi. Ogni passeggiata d'autunno organizzata dal 2012 ad oggi ha avuto un itinerario tematico studiato apposta per dare la possibilità di accedere a strutture solitamente difficili da raggiungere ma di rilevante importanza per l'identità territoriale del paese. Un gruppo di ragazzi pennesi ha ripulito e reso agibili 4 torri da anni chiuse al pubblico per mantenerle aperte per l’occasione; affianco a loro gli studenti degli Istituti in veste di guide turistiche e gli scout che faciliteranno il raggiungimento dei posti più difficili. Il campanile del Duomo, oltre che la cripta romanica ed i suoi musei, il palazzo De Caesaris e la sua torretta, l’altana sita nel palazzo De Sanctis ed il campanile della chiesa di San Giovanni Evangelista saranno i punti fissi in cui si potrà accrescere il proprio bagaglio culturale ammirando le bellezze celate dietro percorsi solitamente di difficile fruibilità. Due saranno gli eventi che spezzeranno la giornata didattica, ovvero l’esibizione dei Condor per issare e rimuovere la bandiera del FAI dalla torre campanaria del Duomo, la prima intorno alle 12 e la seconda in serata.
I visitatori verranno accolti nei punti di partenza collocati nei pressi di Porta San Francesco, Piazza Luca Da Penne e Piazzale del Duomo e accompagnati nelle diverse tappe per un giro della durata totale di circa un’ora, rispettando i turni di gruppi composti dalle 6 alle 15 persone a seconda delle esigenze di accessibilità dei luoghi. Un’occasione unica per i cittadini pennesi e per i fortunati turisti di passaggio in un periodo insolito per le vacanze, di cui approfittare con la speranza di aver la possibilità di scoprire ulteriori tesori nascosti tra le quattro mura dell’antica Pinna.

Per maggiori informazioni o prenotazioni si può contattare il sito internet http://faimarathon.it/marathon?id=223

Francesca Di Giovanni

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK