Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La sinistra si confronta su futuro e valori con la presentazione del libro di Loretta Tobia "Conto in Rosso"

Condividi su:

Simposio e confronto a tutto campo sulla sinistra e i suoi valori, lunedì 4 aprile dalle 17 presso la Sala Tosti dell'Aurum in occasione della presentazione del libro scritto da Loretta Tobia "Conto in Rosso", edito da Tracce. Un evento per fare il punto sulle esperienze in corso, patrocinato dalla Regione Abruzzo e dai Comuni di Pescara e Spoltore. Dopo la presentazione del libro, a cui interverranno oltre all'autrice anche il sindaco Marco Alessandrini, il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, l'assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, Nicoletta Di Gregorio, vice presidente della Fondazione PescarAbruzzo e Valerio Speziale, docente di Diritto del Lavoro all'Università d'Annunzio e affidata alla giornalista Daniela Senepa, si svolgerà una tavola rotonda. Il tema di questa seconda parte prende spunto dal contenuto del manoscritto e si articolerà su "I valori identitari storici della sinistra e dell'educazione cattolica: le ragioni di un'appartenenza oggi", a cui sono chiamate a partecipare varie della sinistra pescarese e regionale.

 

"Sarà un confronto bello e avvincente e un'occasione da non perdere per parlare di futuro – dice l'assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – Evento scaturito dalla riflessione di una persona con una storia personale importante di partecipazione culturale e politica, qual è quella di Loretta Tobia, resa ancora più completa nel corso della sua carriera professionale dentro il "sistema", alla Regione Abruzzo, dove si è occupata di argomenti "sensibili", perché diretti alla comunità, alla collettività, come i sistemi dei servizi sociosanitari, ma anche la formazione, l'istruzione, l'Europa e il panorama dell'emigrazione di cui ha seguito l'evolversi in Abruzzo. Interessi portati avanti anche con l'impegno in nome delle donne, insomma, avremo degli spunti di qualità per affrontare un tema che in questo momento di certo attraversa tutta la sinistra chiamata a governare il Paese in uno dei suoi momenti più difficili".

 

"Abbiamo voluto fortemente questo evento per interrogarci e ragionare sui valori identitari della sinistra – aggiungeChiara Trulli, assessore al Patrimonio Culturale del Comune di Spoltore  su quelle pietre miliari che hanno riempito di senso, storicamente, il dibattito politico e che oggi sembrano sempre meno pregnanti. Nel delicatissimo momento storico che viviamo, invece, a mio avviso, si deve tornare a riempire di contenuti la politica e sforzarsi di rinsaldare il legame tra la gente e chi la rappresenta anche attraverso un patto di fiducia basato su una rinnovata condivisione di valori e di prospettive. Di questo e di altro parleremo nella tavola rotonda, con esperti del mondo accademico e delle istituzioni, ma anche con chi vuole semplicemente dare un proprio contributo alla discussione".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook