Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Acerbo: la regione Abruzzo taglia fondi all'Arta, meno controlli su depuratori

Condividi su:

Incredibile ma vero. In piena emergenza inquinamento la Giunta D'Alfonso ha dimezzato il contributo regionale di funzionamento dell'ARTA di cui all'art. 29 comma 1 lettera b della legge 64/98. 

La Regione ha ridotto di 750 mila euro le somme disponibili per il funzionamento dell'ARTA. 

L'Arta ha dovuto procedere a una variazione di bilancio che prevede una diminuzione dei controlli su varie matrici. 

La riduzione più significativa, il 20%, si avrà sui controlli agli impianti di depurazione. 

Meno male che il Presidente aveva promesso di ripulire i fiumi!

Forse voleva intendere che diminuendo controlli ci se ne accorge meno?

 

E' probabile che il taglio non sia il frutto di una scelta politica ma dell'esigenza di far quadrare i conti. Ma questo sarebbe ancor più grave perchè denota l'assenza di una strategia e di priorità ma una capacità di governo mediocre condita di un nuvolone di chiacchiere e discorsi incomprensibili.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook