Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Confartigianato, a Pescara l'imperativo deve essere 'Uniti per salvare il turismo'

| di Confartigianato
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 «'Uniti per salvare il turismo': deve essere questo l'imperativo a Pescara». Lo afferma il presidente di Confartigianato Commercio Pescara, Massimiliano Pisani, il quale esprime «soddisfazione» per il nuovo evento di venerdì 19 agosto dedicato allo shopping serale. L'appuntamento segue la 'Notte bianca dell'Adriatico' dello scorso 6 agosto, iniziativa che,«seppur condizionata dal maltempo, ha comunque portato a Pescara migliaia di turisti in più rispetto alla media stagionale».

«In particolare - sottolinea Pisani - il settore food ha registrato nelle serate di sabato e domenica un incremento di oltre il 60% rispetto alla media del periodo. Numeri e incassi che di certo non salvano una stagione che purtroppo vedrà il segno meno rispetto alle presenze turistiche nelle città costiere italiane, ma si tratta comunque di un ottimo punto di partenza per un nuovo rilancio della città».

«Da qui parte una riflessione sulle condizioni del turismo a Pescara - aggiunge il presidente di Confartigianato Commercio - A nostro avviso la programmazione è l'arma vincente per poter portare il capoluogo adriatico alla ribalta tra le mete turistiche. Confartigianato, in tal senso, apprezza l'operato dell'assessorato guidato da Giacomo Cuzzi, il quale ha sfidato per ben due volte il maltempo per portare a termine al meglio l'evento».

«Esortiamo l'assessore a programmare fin da ora il tabellone 2017 - dice ancora Pisani - Il comune dovrà impegnarsi a trovare fondi da dedicare al turismo, evitando che le risorse siano insufficienti per affrontare un rilancio. Bisogna inoltre sopperire ai punti deboli, come l'inquinamento, con nuove attrattive per far divertire i turisti. Il Comune di Pescara deve trasformarsi in una vera e propria azienda continuando a coinvolgere tutte le forze politiche e le associazioni di categoria nella creazione di strumenti di marketing per aumentare non solo le presenze, ma anche la qualità del servizio offerto, così come accade in altre città a vocazione turistica. Un concetto, questo - conclude il presidente - che purtroppo è stato dimenticato negli ultimi dieci anni».

Confartigianato

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK