Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il Rotary Club di Pescara a sostegno di 4 associazioni no profit

| di Rotary Club
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“Il Rotary Club Pescara tende la mano al mondo del no-profit abruzzese sostenendo il Progetto di accessibilità informatica per quattro Associazioni che operano da anni, e quotidianamente, nel volontariato, ossia Diversuguali di Gianna Camplone, l’Ail Pescara di Domenico Cappuccilli, l’Associazione ‘Domenico Allegrino Onlus’ di Antonella Allegrino, e il Centro Servizi per il Volontariato di Massimo Marcucci. L’iniziativa, che prenderà concretamente forma e sostanza domani nel corso del quarto incontro del nostro Club Service, mira a garantire, sia sotto il profilo informatico che economico, la disponibilità dei principali software disponibili, al fine di semplificare e agevolare l’attività delle quattro organizzazioni e delle centinaia di ragazzi o utenti che ad esse si rivolgono. Un’iniziativa che rientra a pieno titolo nel progetto ‘RotaryOnluService’ e soprattutto nel concetto stesso di ‘città solidale’”.

Lo ha annunciato il Presidente del Rotary Club Pescara, Luca Romani, ufficializzando l’iniziativa promossa per domani, giovedì 5 ottobre, presso il Roof Garden ‘Le Terrazze’ de L’Esplanade.

“Dopo gli eventi formativi rivolti al mondo studentesco prima, con la ‘Giornata della Scienza’, e poi alla città, con il Dibattito sul Referendum, prosegue l’attività del nostro Club Service rivolgendosi al terzo segmento sociale che intendiamo esplorare e, soprattutto, sostenere concretamente, nel nostro anno rotariano – ha spiegato il Presidente Romani -. Nello specifico parliamo del mondo del no-profit, un piccolo universo composto da associazioni che si sostengono esclusivamente grazie al volontariato, dunque a un esercito di uomini e donne che dedicano il tempo libero a chi ne ha più bisogno, perchè vive una condizione di disagio, di malattia, di necessità. Ed è il famoso ‘terzo settore’, quello che di fatto rappresenta un insostituibile supporto anche per le pubbliche amministrazioni nella promozione di progetti di reinserimento sociale, lavorativo, scolastico, di ‘inclusione’, uno dei cardini del concetto di ‘città smart’, le città ‘intelligenti’ che sanno garantire l’adeguato sostegno alle professionalità impegnate sul territorio. Con il progetto ‘RotaryOnluService’ vogliamo incrociare il valore dell’inclusione con quello della piena accessibilità ai mezzi oggi offerti dalla rete, garantendo pari condizioni. Nello specifico aiuteremo quattro Associazioni operanti sul territorio nell’accesso ai software messi a disposizione da Microsoft, Symantec, Autodesk, Cisco, Google e altri, supportandoli sia sotto l’aspetto informatico che economico”.

Relatori dell’evento saranno il dottor Davide Minelli, Direttore della TechSoup Italia, società incaricata dai colossi mondiali di informatica di disbrigare le formalità burocratiche per accedere ai software, e l’ingegner Fabiola Fuggetti, Past Presidente del Rotary Ancona 25-35, che ha realizzato un importante progetto informatico con Google. Saranno inoltre presenti Gianna Camplone, Presidente dell’Associazione Diversuguali; l’avvocato Domenico Cappuccili, Presidente dell’Ail Pescara; la dottoressa Antonella Allegrino, Presidente dell’Associazione ‘Domenico Allegrino Onlus’; il dottor Massimo Marcucci, Presidente del Csv Pescara.

 

Rotary Club

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK