Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Napoli, nutrita presenza della CNA Abruzzo, tra i 2000 Imprenditori e piccoli Artigiani presenti per l’Assemblea Nazionale di CNA

| di Anna Rita Rossini
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Mostra D’oltremare Napoli, 22 Ottobre 2016, si è svolta questa mattina l’Assemblea Nazionale CNA, per festeggiare i 70 anni della nascita della Confederazione Italiana Artigiani.

1946 – 2016 Connessi al Cambiamento, lo slogan dell’evento!

Oltre 2000 gli Imprenditori e piccoli Artigiani presenti, 2 i pullman organizzati dalla CNA Abruzzo, presenti la CNA di Pescara con il Presidente regionale, Italo Lupo, il direttore regionale Graziano Di Costanzo, il Presidente CNA Pescara Riccardo Colazilli , il Direttore CNA Pescara Carmine Salce, il Presidente della CNA Balneatori Cristiano Tomei, la CNA di Chieti e provincia con la Direttrice Letizia Scastiglia, Silvio Calice, Presidente giovani Imprenditori di Chieti, la CNA di Teramo e L’Aquila, con i relativi direttori e presidenti.

A presentare la manifestazione la bravissima giornalista di SKY TV, Stefania Pinna, che ha commosso tutti i presenti, con la splendida esibizione del Coro delle Voci Bianche del Teatro San Carlo di Napoli, diretto da Stefania Rinaldi  che hanno eseguito l’Inno Nazionale.

La giornalista ha letto i saluti del presidente della repubblica Sergio Mattarella, e introdotto il Sindaco della città, Luigi De Magistris, che ci tiene a sottolineare al governo che il sud non deve essere considerato una zavorra. 

"Napoli non vuole perdere la sua vocazione industriale ma è una città soprattutto di commercio, nei prossimi cinque anni saremo al fianco degli imprenditori, della gente per bene, non dei prenditori. Dobbiamo superare la dicotomia tra pubblico e privato, chi investe sul territorio, terzo settore, privato, privato sociale, o altro svolge una funzione pubblica perché soddisfa un interesse collettivo”

Conclude il primo cittadino.

Presente in sala il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio il quale afferma:

L'austerity e' una medicina sbagliata per il nostro Paese.  Il presidente del Consiglio in Europa va a difendere i vostri interessi - spiega - poi chiediamo all'Europa di rispettare gli accordi. Il tasso di disoccupazione sta scendendo quello di occupazione sta salendo. Non siamo contenti dobbiamo spingere molto di più sugli investimenti. Non chiediamo regole specifiche ma che venga applicata la stessa attenzione come in altri Paesi. Su questo ci stiamo impegnando. Le misure sulle legge di stabilità dicono che stimoliamo oltre 4 miliardi di investimenti privati, 12 di investimenti pubblici, perché vogliamo che ci sia una forte spinta al Paese, che sia efficiente e produttivo"

E sulla legge di stabilità il ministro dice:

 “credo ci siano elementi perché la crescita nel 2017 sia quella che prevediamo”.  Delrio sottolinea che "è un'operazione che tende a guardare a queste persone con un occhio diverso" e che "favorisce investimenti in industria, impresa, investimenti pubblici e vuole far partire un piano di rigenerazione urbana nelle città con incentivi per l'edilizia". 

E’ la volta del Presidente Nazionale della CNA , Daniele Vaccarini,  che afferma:

. "Abbiamo visto quanto sull'efficacia dei processi di riforma sia decisiva la stabilità dei governi. La continuità con cui si perseguono le scelte politiche fatte. La forza e gli strumenti per realizzarle. Percorsi legislativi più semplici e più veloci. Una distribuzione dei compiti assegnati ai diversi livelli di governo più chiari e più netti",

CNA vuole "concorrere alla realizzazione del progetto di modernizzazione dell'Italia - spiega Vaccarino - grazie a un più forte riconoscimento del ruolo e dell'azione dei soggetti della rappresentanza. Un riconoscimento che passa anche attraverso una specifica valorizzazione del ruolo e delle funzioni del sistema camerale, ora ampiamente riformato, che può e deve continuare a dare impulso alle economie locali ed alle piccole imprese".

Le misure economiche del governo per il 2017 sono "particolarmente attese" dalla Confederazione Nazionale dell'artigianato "perché la nostra economia, che con fatica sta riemergendo dalle profondità della crisi - commenta ancora il presidente - è troppo lenta per uscire dalla palude degli zero-virgola. Imbrigliata dalla burocrazia, dalla esorbitante pressione fiscale, dalla diffusa illegalità ma tuttavia forte di un tessuto imprenditoriale vitale e da una ingente ricchezza privata. Ci attende un altro anno in salita la cui ripidità dipenderà anche dagli effetti della manovra". Vaccarino dà atto "al governo di aver fatto un buon lavoro con il disegno di legge di Bilancio. Il nostro giudizio è complessivamente positivo". 

Il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha affermato:

"Gli imprenditori del Cna hanno aiutato a consolidare l'unità del nostro Paese, per me l'impresa è un valore aggiunto, in Regione Campania stiamo creando le condizioni migliori per lo sviluppo partendo dalla sburocratizzazione".

Prende parola il Vice – presidente Nazionale della CNA, Giuseppe Olivieri, e viene proiettato un video che ricostruisce la nascita, il ruolo e la metamorfosi della Confederazione fino ad arrivare all’era digitale.

La manifestazione è stata arricchita da una splendida interpretazione dell’artista partenopea Lina Sastri, che ha regalato al pubblico presente, in omaggio ai Fratelli De Filippo, il celebre pièce de theatre ,” Filomena Marturano”, e la canzone “Tammurriata nera”.

A concludere l’evento ancora il Coro, tutto al femminile, delle Voci Bianche del Teatro San Carlo di Napoli, che hanno eseguito l’Inno alla Vita.

Anna Rita Rossini

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK