Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Apprendisti Ciceroni, studenti dell’Alberghiero, premiati dal FAI.

Condividi su:

Presso l’Aula Magna dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’, nella sede centrale di via dei Sabini, si è tenuta, oggi giovedì 4 maggio, alle ore 11, la Conferenza stampa per la consegna degli Attestati FAI di ‘Apprendisti Ciceroni’ ai 39 studenti che hanno preso parte alla FAI Marathon del 16 ottobre 2016.
Il progetto ha visto protagonisti gli studenti dell’IPSSAR che accompagnati dai loro docenti si sono improvvisati novelli Ciceroni per fa visitare e narrare dei luoghi visitati di Pescara e Provincia.
Gli studenti, alla fine del loro lavoro, hanno ideato e realizzato un video promozionale su Pescara e le sue bellezze storiche ed architettoniche. Per la Casa D’Annunzio hanno anche ideato e prodotto un format, molto interessante, per la classificazione delle opere presenti nella casa natale di Gabriele D’annunzio.
Si seguito il Comunicato sulla Conferenza stampa inviato dall’Ufficio Stampa dell’Istituto Alberghiero ‘De Cecco’.
“Sono 39 gli studenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ che lo scorso ottobre hanno partecipato alla ‘FAI Marathon’, svolgendo il ruolo di ‘apprendisti Ciceroni’ e raccontando, con passione e competenza, la storia e la cultura di Pescara, guidando le visite a Casa d’Annunzio o tra i villini Liberty della città. E oggi il FAI – Fondo Ambientale Italiano, ha voluto tributare un riconoscimento alla professionalità dei nostri ragazzi con la consegna degli attestati, certi di aver aperto una collaborazione che porteremo avanti già dal prossimo autunno”. Lo ha detto la Dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco, Alessandra Di Pietro, nel corso della conferenza stampa odierna convocata in occasione della consegna degli attestati del FAI. Presenti Rosaria Morra, Capodelegazione FAI della Provincia di Pescara, Angela Fabrizio, delegato regionale formazione del FAI, Silvana Temperini, docente di Accoglienza Turistica e referente del progetto, che ha seguito gli studenti con i colleghi Fulvio Fosco e Anna Doriana Ceccomancini.
“Ancora una volta didattica e applicazione pratica delle nozioni apprese marciano in stretto collegamento all’Istituto Alberghiero – ha osservato la dirigente Alessandra Di Pietro – e questa volta la collaborazione ha riguardato il FAI con il quale abbiamo intrapreso un rapporto di sinergia attraverso percorsi di approfondimento sull’arte abruzzese, dalla scultura alla pittura alla ceramica, percorsi che hanno coinvolto studenti e docenti. In questo caso i protagonisti sono stati 39 ragazzi dell’indirizzo Turistico che, da fruitori delle bellezze artistiche e architettoniche del nostro territorio provinciale, sono diventati protagonisti-attori, instaurando un rapporto diretto con l’opera d’arte attraverso studi analitici con l’obiettivo di trasformare le risorse del territorio in prodotti fruibili e apprezzabili dai turisti. Gli studenti hanno studiato, approfondito e divulgato, nel corso dell’anno scolastico, le opere d’arte e le architetture storiche presenti nella provincia di Pescara attraverso la promozione di varie iniziative”. “I nostri ragazzi – ha specificato la Temperini – hanno diretto, nelle vesti di ‘apprendisti Ciceroni’, le visite guidate fissate dal FAI, nei giorni festivi e in occasione di eventi particolari, all’interno della Casa Museo ‘D’Annunzio’ in via delle Caserme-corso Manthonè, nel Museo delle Genti d’Abruzzo e a Casa Flaiano. Inoltre hanno operato come guida nei percorsi storici della Pescara Liberty, ovvero tra i villini del lungomare, Palazzetto Imperato ed il Teatro Michetti, illustrandone le caratteristiche ai turisti, con grande competenza. Infine hanno ideato e realizzato un video promozionale sulle bellezze storico-architettoniche-artistiche di Pescara e provincia e hanno elaborato un format per la classificazione delle opere artistiche e di oggettistica storica presente in Casa D’Annunzio”. “I ragazzi – ha detto Rosaria Morra, capodelegazione FAI – hanno saputo, grazie alla preparazione acquisita, appassionare il pubblico e rendere le visite museali esperienze ricche e coinvolgenti. Hanno dato testimonianza di impegno anche civico e ci auguriamo che questo stesso impegno non resti un momento isolato, ma possa proseguire in futuro, diventando, accanto all’attività svolta dal FAI, un’occasione di cittadinanza partecipata”. 
I ragazzi che hanno partecipato al Progetto e ai quali oggi sono stati consegnati gli attestati sono: Classe 3a, indirizzo Accoglienza Turistica, sezione A, Manuel Berardinucci, Simona Capitanio, Aurora Capitano, Nicolò D’Alonzo, Lisa Dante, Aurora Di Giovanni, Ruslana Drutska, Erika Epifano, Francesca Fagnani, Vanessa Lattanzio, Sofia Learsi, Valentina Marcotullio, Manuela Massari, Giada Mazzioli, Greta Mottini, Luca Notarfranco, Sara Igraine Santoli, Carmen Servillo, Martina Sini, Chiara Vadini. Classe 4a, indirizzo Accoglienza Turistica, Sezione A: Alessandra Carnassale, Alisia Di Felice, Letizia D’Amario, Laura Gallina, Simone Gigliotti, Marco Ingelido, Davide Secamiglio. Classe 5a, indirizzo Accoglienza Turistica, Sezione A: Oscar Capricci, Luca Carnassale, Maria Valentina Dicea, Lorenzo Fiscarelli, Merelin Llilova, Arianna Macchiaroli, Davide Maria Paletta, Priscilla Terzoli. Classe 5a, Indirizzo Accoglienza Turistica, Sezione B: Samuele Ciliendo, Francesco Donatucci, Luca Marchegiani, Ludovica Pecoraro

Condividi su:

Seguici su Facebook