Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Spirulina: quali sono i benefici effetti dell’alga della salute

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Negli ultimi anni si sente spesso parlare della spirulina, un’alga di acqua dolce, o meglio, una microalga che, se utilizzata come integratore alimentare, comporta all’organismo una serie di benefici effetti per la salute. Considerata oggi un “superfood”, la spirulina in realtà era già nota al tempo della civiltà azteca, quando era considerata addirittura un cibo degno degli dei.

In epoca moderna, i benefici della spirulina sono stati riscoperti intorno agli anni Settanta a livello scientifico, tuttavia l’abitudine di inserire l’alga nella dieta quotidiana è piuttosto recente. In particolare, la spirulina viene apprezzata per il suo elevatissimo contenuto proteico e multivitaminico, considerato davvero unico e straordinario.

Questa notizia è tratta da www.kontrokultura.it: leggendo l’articolo originale è possibileapprofondire ulteriormente le qualità della spirulina.

Un alimento dal forte potere antiossidante

Dalle ricerche effettuate, sono state evidenziate le straordinarie proprietà antiossidanti e antinfiammatorie della spirulina e la sua azione di potenziamento del sistema immunitario naturale. Unite ad un ricco contenuto di elementi nutritivi, queste doti rendono l’alga un ottimo integratore alimentare, perfetto da inserire in qualsiasi dieta senza il rischio di effetti indesiderati.

Un pregio della spirulina è quello di avere un potere calorico relativamente basso, a fronte di un ricco contenuto di sali minerali importanti, come il ferro e il calcio, vitamina C e aminoacidi. Questo significa che un consumo regolare di spirulina permette di restare in ottima forma, apportando all’organismo tutti gli elementi nutritivi di cui necessita quotidianamente.

La spirulina nelle diete ipocaloriche e nei regimi dimagranti

Le ricerche più recenti hanno dimostrato inoltre l’efficacia della spirulina per chiunque abbia necessità di perdere peso, poiché l’azione dell’alga contribuisce ad equilibrare l’indice di massa corporea.

Inserita in una dieta calibrata, la spirulina contribuisce a controllare la glicemia, a ridurre il colesterolo LDL e a mantenere bassa la pressione, regola la flora batterica intestinale e stimola con naturalezza il metabolismo.

Introdurla nelle dieta quotidiana è molto semplice. L’alga è disponibile infatti sotto diverse forme: in compresse o capsule già dosate, ma anche in sottili spaghetti, in polvere e a scaglie, e può essere aggiunta facilmente a yogurt, frullati e zuppe oppure nell’impasto per preparare pasta fresca, dolci e biscotti.

Da dove viene la spirulina e come si coltiva

In un passato piuttosto recente, l’alga spirulina, come altri prodotti simili, era disponibile solo d’importazione, mentre oggi è possibile trovare anche la versione coltivata e prodotta in Italia.

La prima e più importante azienda che coltiva e lavora la spirulina si trovano nel sud dell’Italia, e precisamente nel Cilento, un territorio situato attorno a Salerno. La produzione italiana di spirulina offre al mercato un prodotto di ottima qualità, con il valore aggiunto della coltivazione e produzione eseguite con metodi biologici.

L’alga può essere coltivata in grandi vasche interrate, dotate di pale rotanti, che mantengono l’acqua costantemente in movimento, oppure il sistema dei fotobioreattori: si tratta di strutture trasparenti che svolgono una funzione simile a quella di una serra, permettendo di coltivare l’alga rapidamente e con la massima versatilità ed efficacia. 

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK