Liberi spostamenti tra le regioni: si 'rianima' la Stazione di Pescara

In aumento le Frecce e gli Intercity in circolazione sulla Linea ferroviaria Adriatica

| Categoria: Attualità
STAMPA

Con i liberi spostamenti da una regione all'altra, è tornata ad animarsi, rispetto alle settimane scorse la Stazione ferroviaria di Pescara Centrale, dove si registra un aumento di persone in arrivo e in partenza dallo scalo ferroviario.

Presenti agenti della Polfer e uomini della Protezione Civile.

In aumento anche le Frecce e gli Intercity in circolazione sulla Linea Adriatica, e dunque anche in Abruzzo e Molise. Tornano infatti operativi altri quattro Frecciabianca: 8803 Milano (7,35) - Bari (15,27) con fermata intermedia a Pescara Centrale alle 12,47; 8815 Venezia (14,52) - Lecce (23,45) con fermata in Abruzzo a Pescara alle 19,47; 8816 Lecce (7,06) - Venezia (16,08) con fermata a Pescara Centrale alle 11,10; 8830 Bari (16,30) - Milano (00,30) con fermata a Pescara alle 19,10. Questi quattro treni vanno ad aggiungersi ai quattro già in circolazione dal 18 maggio. E viaggeranno anche 130 treni regionali e interregionali, pari al 80% del traffico ordinario pre emergenza.

Fonte Ansa

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK