Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Negata la Nave di Cascella per il flash mob dell'Abruzzo Pride

Le afferamzioni di Francesco D'Agresta segretario provinciale di Articolo Uno Pescara

| di Francesca Di Giuseppe
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Francesco D'Agresta segretario provinciale di Articolo Uno Pescara in una nota afferma che “il Comune di Pescara non ha concesso agli organizzatori dell'Abruzzo Pride lo spazio intorno alla Nave di Cascella dove domani si sarebbe dovuto tenere un flash Mob”.

Dal Comune inoltre sono state addotte motivazioni burocratiche smentite dalle delibere stesse del Comune e dai fatti visto che l'hanno scorso nello stesso posto è stato ospitato Matteo Salvini.

L'evento si terrà comunque oggi presso l'area della Madonnina.

Aggiunge Francesco D'Agresta segretario provinciale di Articolo Uno Pescara: "L'Abruzzo Pride è un momento importante e atteso da tutta la comunità abruzzese, l'amministrazione di Pescara dovrebbe essere orgogliosa di ospitare questo evento e non ostacolarlo. A questo punto mi chiede che problemi ha Carlo Masci col movimento LGBTQ?“

 

Francesca Di Giuseppe

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK