L'ex Soddimo beffa il Pescara all'ultimo minuto: biancazzurri sconfitti a Pisa

In terra toscana un passo indietro per la squadra di Legrottaglie

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Beffato allo scadere il Pescara. I biancazzurri perdono 2-1 a Pisa, con la rete decisiva a favore dei toscani messa a segno dall’ex Danilo Soddimo a poco dalla conclusione della partita, momentaneamente riacciuffata poco prima sull’1-1 da un eurogol di Clemenza.

Dopo il gol di Belli nel primo tempo e l'inferiorità numerica dei ragazzi di Legrottaglie per l'espulsione di Bettella (doppio giallo) in avvio di ripresa, il finale della partita è incandescente: prima Clemenza, al 44′, sigla l’1-1 con una giocata di gran classe (sinistro a girare che s’infila all’incrocio). Il punto sembra in cascina, ma l’ex Soddimo si traveste da ‘match winner’ e, all’ultimo minuto – il cronometro segna il 50′ – regala la gioia alla formazione allenata dal pescarese Luca D'Angelo.

Il Pescara resta a quota 38 in classifica e lunedì sera con l’Empoli all’Adriatico è chiamato a rialzare immediatamente la testa.

Pisa-Pescara 2-1

Reti: 15′ Belli, 44′ st Clemenza, 50′ st Soddimo

Pisa (3-5-2): Gori; Caracciolo, Belli, Benedetti; Birindelli (31′ st Pisano), Marin, Siega (20′ st Vido), Gucher, Lisi (38′ st Pinato); Marconi (38′ st Soddimo), Masucci (20′ st De Vitis). A disposizione: Perilli, Moscardelli, Minesso, Meroni, Ingrosso, Fabbro, Varnier. Allenatore: D’Angelo

Pescara (3-4-1-2): Fiorillo; Bettella, Drudi, Scognamiglio; Zappa, Busellato, Kastanos (17′ st Melegoni), Crecco (1′ st Masciangelo); Memushaj (33′ st Maniero); Galano, Pucciarelli (17′ st Clemenza). A disposizione: Alastra, Manè, Elizalde, Del Grosso, Palmiero, Borrelli, Bojinov, Pavone. Allenatore: Legrottaglie

Arbitro: Minelli di Varese

redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK