Il Covid non ferma 'Campioni di Innovazioni': al via le candidature per PMI, Start-up e Spin-off

Entro il 7 ottobre sarà possibile partecipare alla settima edizione del format di Confindustria Chieti Pescara

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il Covid non ferma Campioni di Innovazioni: entro il 7 ottobre le candidature da parte di Pmi, Start-up e Spin-Off per partecipare al format giunto alla settima edizione, ideato e promosso dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, in collaborazione con la Consulta Regionale dei Servizi Innovativi e con il patrocinio del Comune di Pescara.

L’evento si svolgerà il 13 e 14 novembre all’Aurum di Pescara con la possibilità da parte dei partecipanti di presentare il proprio progetto innovativo sia in presenza che in videoconferenza, comunque in piena sicurezza e si permetterà a centinaia di spettatori di assistere da ogni parte del mondo, grazie alla diretta streaming.

Possono concorrere tutte le PMI, Start-up e Spin-Off universitari con sede legale e operativa in Italia, che hanno ideato o realizzato negli ultimi 24 mesi uno o più progetti innovativi, in termini di innovazione di prodotto, di processo o organizzativa (info: www.innovazioni.camp).

Due categorie di gara distinte in questa edizione: PMI e Start-up/Spin-off universitari. Ogni categoria avrà tre vincitori, che avranno inoltre accesso di diritti alla finale del Premio Best Practice di Salerno, con cui da due anni il Premio Campioni di Innovazioni è gemellato.

I Premi saranno consegnati nell'ambito della sesta edizione dell’Evento InnovAzioni, in cui saranno premiate anche grandi aziende italiane.
“Come ogni anno - spiega il Presidente della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, Cristiano Fino - ci sarà una premiazione riservata alle grandi aziende e quest’anno saliranno sul palco dell’Aurum ELLAMP, BIOLCHIM Spa con CIFO srl e FABLAB. Due dei BIG che saliranno sul palco, sono innovazioni che stanno avendo un grande impatto nella lotta al Covid. Ellamp ha sviluppato e brevettato un sistema di sanificazione dell'aria integrato nel ricircolo dell'aria e nel sistema di condizionamento dell'aria per autobus e treni. Massimo Temporelli di FabLab, imprenditore, guida un laboratorio di fabbricazione digitale completamente attrezzato. Un luogo di condivisione e coworking, pensato per mettere in comunicazione gli studenti con le aziende, gli artigiani con le imprese. Vengono facilitati, lo scambio di idee e la nascita di nuovi progetti. Tanto che in piena emergenza Covid, da FabLab è uscita l’dea della valvola per adattare le maschere Decathlon e farle diventare respiratori salvavita. Il terzo protagonista della sezione Big sarà Leonardo Valentini, Abruzzese, imprenditore titolare di Biolchim SpA e CIFO Srl, entrambe aziende di chimica fine per l’agricoltura. Le aziende sono rientrate nel campione delle aziende selezionato da Nomisma (il Centro di Studi economici fondato da Prodi) denominato “Controvento” e formato dalle aziende che hanno avuto le migliori performance (sulla base di una griglia di indicatori scelti da Nomisma ), negli anni della crisi economica.

Anche quest’anno si rafforza il sodalizio con le tre università abruzzesi, a cui si aggiunge anche la Luiss Guido Carli di Roma, come spiega il Presidente della Consulta Servizi Innovativi di Confindustria Abruzzo, Lino Olivastri, che aggiunge: “Nelle due giornate dedicate all’evento si svolgerà la gara di idee denominata Innovation Hackathon, che vedrà impegnati gli studenti universitari nella risoluzione di problematiche aziendali sottoposte da aziende associate a Confindustria Chieti Pescara. Quest’anno in modalità di video collaborazione”.
Alessandro Addari, presidente Piccola Industria di Confindustria Chieti Pescara ha ricordato che in Abruzzo solo il 2% delle aziende detiene quote di start-up innovative. Quando le aziende si legano a una start-up innovative è dimostrato che si riversa valore sul territorio, si immettono know how e competenze. "
Premio alla start-up più innovativa sarà assegnato da Metamer. Nicola Fabrizio, Amministratore Delegato, ha affermato: “le nostre risorse dedicate a idee nuove sono un piccolo investimento nel futuro, è impressionante come nonostante la mancanza di risorse le start.up siano il vero motore dell’innovazione. E l’innovazione sarà un fattore discriminante per chi saprà adeguarsi nei nuovi scenari di mercato”.
Mauro Menzietti Amministratore Istituto acustico Maico, azienda che in pandemia è stata molto vicina al settore della popolazione più colpito, ovvero gli anziani, crede nel Premio come realtà del territorio che vuole valorizzare l’innovazione e restare cementata con senso di responsabilità al sistema delle imprese, guidato da Confindustria, per costruire insieme cultura, guardando al futuro.
Martina Giannetta Expert Sale Account GI Group ha ricordato il ruolo dell’agenzia del lavoro nel fare da ponte tra le imprese e i giovani, ringraziato per la partnership in cui le aziende credono molto poiché per far decollare l’innovazione bisogna affiancarla con le nuove competenze e i nuovi skills delle risorse umane.
Paola Giuliani School Manager British School, partner dell’Innovation Hackathon, ha parlato di opportunità di far splendere i ragazzi anche in competenze linguistiche, questo il valore apportato da British, finalizzato ad attirare l’attenzione delle imprese del territorio su queste giovani risorse, che verranno preparate tramite una specifica formazione on line.

 Il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte, ha evidenziato come il format cresca ogni anno, diventando ormai un punto di riferimento e un palcoscenico imprescindibile per imprese, startupper, curiosi e innovatori. Una grande occasione in cui creatività e business si incontrano e creano valore. “L’area metropolitana Pescara Chieti - precisa Di Giosaffatte - diventerà la capitale dell’Innovazione, grazie ad un accordo frutto delle amministrazioni locali, come confermato dal sindaco Carlo Masci, Confindustria, le aziende e gli incubatori di impresa”.
Fattori di sviluppo su cui lavorare con le imprese. Eventi come Innovazioni servono a far emergere le scintille dalla fucina di idee che è l’Italia. Non ci possiamo permettere di lasciare le idee per il cassetto. Innovazione è un grande trampolino di lancio per le idee innovative, anche in questo caso di grave emergenza come il Covid, non abbiamo trascurato l’innovazione. Infatti, affianco alle donazioni a sostegno di ASL e Caritas, Confindustria Chieti Pescara ha finanziato un progetto di ricerca per il monitoraggio a distanza dei parametri vitali, già presentato ad InnovAzioni 2018, il DESI, che viene ora adattato ai pazienti Covid da una equipe di tecnici e medici.

E la novità arriva anche dal sindaco di Pescara Carlo Masci intervenuto stamattina alla conferenza stampa di presentazione, assieme all’assessore all’innovazione Eugenio Seccia, che ha annunciato a sorpresa un Premio Speciale Città di Pescara, che si aggiunge a quelli già esistenti, assegnato ad un progetto innovativo della città, ancor meglio se rivolto alla Pubblica Amministrazione. “Pescara – spiega Masci – è una città in cui si concentrano e hanno sede molte aziende innovative, quindi di concerto con gli organizzatori e la Sezione dei Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, conferiremo anche noi un Premio Speciale Città di Pescara ad una realtà in gara della città, che magari proporrà anche un progetto per la Pubblica Amministrazione, che, perché no, potremmo anche realizzare per il bene dei cittadini. Per Pescara ospitare questo premio di Confindustria significa creare un percorso per dare visibilità alle idee e capacità innovative dei giovani. Lo sviluppo dell’ICT a Pescara dimostra che la città è rimasta effervescente anche dopo il Covid”.

Info:
Segreteria Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara s.daviero@confindustriachpe.it tel. 085-4325544
http://www.innovazioni.camp

 

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK