Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Marcatura laser: quali vantaggi nel suo utilizzo?

Condividi su:

Le aziende moderne, soprattutto quelle del settore automotive, hanno bisogno di personalizzare e di incidere codici sui propri prodotti. Una necessità che viene soddisfatta attraverso i sistemi di marcatura laser che permettono di incidere in maniera semplice, rapida e conveniente su qualsiasi tipo di materiale.

La marcatura laser viene effettuata innanzitutto per favorire la completa tracciabilità delle componenti. Un fattore di primaria importanza, nonché obbligatorio, per essere conformi agli standard di qualità ISO. Come detto in precedenza attraverso i sistemi di marcatura laser è possibile incidere e lavorare qualsiasi genere di materiale. Un esempio? L’alluminio, l’acciaio, l’oro, l’argento, il palladio, il titanio e così via.

Un fattore, questo, che già rende queste macchine a dir poco indispensabili in un’azienda che ogni giorno ha a che fare con diversi componenti dei diversi materiali. Inoltre le marcature laser possono essere realizzate per un numero praticamente infinito di lavorazioni e consentono di rendere molto più visibili e tracciabili i propri prodotti. Come detto questo sistema è perfetto per garantire la provenienza e le informazioni di carattere produttivo e anche in merito ai materiali utilizzati.

I benefici

I benefici dell’utilizzo di una tecnologia avanzata come la marcatura laser sono diversi. Innanzitutto l’incisione è profonda e consente una identificazione dei prodotti molto più rapida. Inoltre l’esecuzione dei processi di lavorazione risulta essere estremamente dettagliati e puliti, assicurando una finitura ad altissima risoluzione, senza rovinare la superficie dei materiali con sbavature e abrasioni.

La marcatura laser viene progettata per garantire una durata e una resistenza ad acidi, a fenomeni di corrosione e ad agenti atmosferici. Senza considerare l’aspetto della velocità di una tecnologia in grado di lavorare a ritmi molto serrati che consentono di aumentare la produttività della propria impresa e garantendo la massima sicurezza per chi utilizza queste apparecchiature.

Le tipologie

Esistono diverse tipologie di lavorazione che riguardano la marcatura laser.  Pensiamo all’annerimento che permette di apporre uno strato di ossido sui vari componenti. I vantaggi di questa particolare tecnica sono molti, ma quello più importante è che la superficie rimane uniforme.

Attraverso l’incisione avviene una rimozione minuziosa e precisa del materiale dalla superficie in metallo o in leghe più dure. Ciò avviene attraverso la penetrazione del raggio laser che genera così una fenditura ben “marcata” grazie alle alte temperature del laser.

Infine c’è la marcatura laser profonda. Si tratta di una lavorazione che viene adoperata soprattutto per interventi che richiedono un’elevata precisione e, in particolare, una fenditura a una certa profondità nella superficie da trattare. Tra i vantaggi di questa lavorazione ci sono la precisione della lavorazione anche su superfici piccole, la velocità e l’abbattimento dei costi di gestione e di produzione.

Condividi su:

Seguici su Facebook