Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Montesilvano: proseguono i lavori su Via Isonzo e Via Oglio

Condividi su:

Nella giornata di ieri il sindaco Ottavio De Martinis, insieme all'assessore alla manutenzione Deborah Comardi, e al suo predecessore nonché attuale assessore con altre deleghe Alessandro Pompei, ha fatto un sopralluogo per monitorare lo stato di alcuni lavori in corso per le strade della città. In particolare, quelli riguardanti via Oglio e via Isonzo.

Su via Oglio l'ACA ha fatto un lavoro significativo di adeguamento del sistema di raccolta delle acque, è stata accelerata la posa della fibra ottica e si sta provvedendo alla posa del nuovo manto stradale. Intervento che andrà a risolvere in parte il problema degli allagamenti perchè il sistema fognario non era adeguato considerando la presenza di due alberghi, oltre a essere una zona densamente abitata.

Su via Isonzo si tratta di un intervento che rientra nel piano asfalti del 2020 che però, in fase di sopralluogo, l'amministrazione si rese conto che era necessario disporre dei lavori per i sottoservizi. Con la linea fognaria assente al momento delle valutazioni, sono state realizzate ex novo tutte le fogne, si è accelerato il passaggio della fibra ottica ed è stato adeguato il sistema di raccolta acqua. Inoltre, sono stati interrati i cavi della pubblica illuminazione e sostituito i pali di quest'ultima - che erano ammalorati - con nuovi pali. Conclusa la posa del manto stradale, nei prossimi giorni verrà installata la segnaletica orizzontale. Il sindaco Ottavio De Martinis:

"Stiamo facendo il massimo per avere una città all'altezza delle aspettative. Lavoriamo ogni giorno e monitoriamo i lavori costantemente, in tutte le zone di Montesilvano. Dal sopralluogo odierno, emerge che tutto sta procedendo come previsto, per cui da qui a pochi giorni potremo valutare i primi esiti visibili a tutti".

"Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti e dei lavori fatti – commenta Deborah Comardi – stiamo già programmando il piano asfalti per l'anno 2022. Molte sono le aree su cui intervenire e verrà data la priorità a quelle che necessitano maggiormente l'intervento".

"Questa amministrazione ha sempre avuto come modus operandi, in un'ottica di miglioramento qualitativo delle manutenzioni, a differenza di altri comuni, la consuetudine di fare la scarifica del vecchio manto stradale non sovrapponendo mai asfalto sopra asfalto, e in ogni intervento previsto messa in quota di tutti i pozzetti", sono le dichiarazioni di Alessandro Pompei.

Condividi su:

Seguici su Facebook