Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Montesilvano le strisce pedonali diventano versi: ecco "Attra-Versi" le scritte che infondono ottimismo

Da "Chiama quando arrivi a casa" a "Respira questa Libertà" di Jovanotti. Alessia Sarra: "Si tratta di un'operazione creativa leggera e innovativa"

redazione
Condividi su:

"Buongiorno piccoli <3", davanti alle scuole dell'infanzia. "Chiama quando arrivi a casa", "Spegnete TikTok e baciatevi!", davanti ai licei. "Alza gli occhi, sei al mare" o "respira questa libertà" nel tratto del Jova Beach, sulla riviera. E ancora, "L'impresa eccezionale è essere normale" o "Sorridi, fai respirare l'anima", lungo le strade principali della città. Sono solo alcune delle frasi apparse sulle strisce pedonali di Montesilvano, nell'ambito della campagna "Attra-Versi", il cui obiettivo è quello di infondere giornaliera positività con l'ausilio di versi - da qui il nome dell'iniziativa - di parole di amore e ottimismo, durante una prassi giornaliera, quale è attraversare la strada. 

 Il progetto, subito sposato dal Comune di Montesilvano, è stato ideato dall'imprenditore Alessio Sarra che, per amore del territorio, ha finanziato l'intera realizzazione delle opere. Sarra, creativo, imprenditore e noto consulente immobiliare pescarese, non è nuovo a iniziative particolari: sua l'idea delle finestre dedicate agli 'umarell' - i pensionati che, con le mani dietro la schiena, osservano l'avanzamento dei lavori - nei cantieri di Pescara; alcuni anni fa, inoltre, fece parlare di sé per aver messo in "vendita", con la sua agenzia immobiliare, insieme ad un creativo, la Reggia di Caserta, progetto provocatorio per denunciarne lo stato di degrado. La campagna Attra-Versi prevede la realizzazione di un circuito di frasi impresse con vernici antiscivolo sulla prima striscia pedonale degli attraversamenti chiave della città, da quelli del centro a quelli delle scuole e fino al lungomare. Sulle opere non sono presenti loghi o marchi, ma solo l'hashtag #attraVersi per consentire la condivisione sui social, anche in una logica di promozione turistica e marketing territoriale.

 Ad ogni zona e ad ogni singolo contesto è stata dedicata una frase diversa: piccoli slogan, strofe di canzoni note, parole motivanti per grandi e piccoli. In un secondo momento, l'iniziativa potrebbe arricchirsi ulteriormente con un concorso di idee che coinvolgerà le scuole primarie per individuare nuove frasi che verranno coniate dagli studenti. 

"Si tratta di un'operazione creativa leggera e innovativa - afferma Alessio Sarra - totalmente a costo zero per il Comune. L'idea di fondo, in questo momento storico estremamente particolare e difficile, è quella di suscitare una inaspettata positività in un'azione scontata come quella di attraversare la strada. Generare emozioni e conforto, evocare ricordi e dare energia. Sono estremamente felice che il Comune di Montesilvano abbia colto il senso dell'iniziativa, che sperò possa essere presto replicata in altre città. Ora più che mai, anche nelle piccole cose e nella quotidianità - conclude Sarra - c'è bisogno di sorridere, c'è esigenza di ottimismo, tra i bambini così come tra gli adulti".

Condividi su:

Seguici su Facebook