Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I giovani e il futuro dell'ecosistema, dialogo sul mondo che verrà

Domani pomeriggio secondo anniversario dell'Associazione al Teatro SS. Rosario di via Cavour

redazione
Condividi su:

Che impatto avrà l'agire umano sugli equilibri degli ecosistemi? E che ruolo possono avere le nuove generazioni per cercare di cambiare il senso di marcia in cui sembriamo avviati? Sono alcuni degli interrogativi cui cercherà di dare risposte l'appuntamento fissato in occasione del secondo anniversario dell'Associazione "Cesare Di Carlo", che domani, sabato 26 novembre, discuterà a Pescara di "Ambiente è salute". 

All'incontro, in programma alle 16 al teatro del Santissimo Rosario di via Cavour prenderanno parte diversi ospiti, tra cui la scrittrice Donatella Di Pietrantonio.

A spiegare il senso dell'incontro è Gilda Di Paolo, presidente dell'Associazione: «Abbiamo scelto un "dialogo sull'impatto dell'agire umano sugli equilibri degli ecosistemi", come recita il titolo dell'appuntamento, per aprire una riflessione sulle minacce ambientali che ci troviamo ad affrontare, ma anche su un tema connesso, qual è l'evoluzione delle pandemie e le loro conseguenze. Per farlo ci avvarremo di esperti, ma anche della testimonianza significativa dei giovani che abbiamo coinvolto con un nostro progetto realizzato all'Istituto Comprensivo Pescara 1. Perché è proprio sulle nuove generazioni che grava il peso di questi cambiamenti, ma anche la speranza di un mutamento di rotta».

Ad introdurre i lavori della prima parte dell'appuntamento sarà Livia Mattei, Colonnello dei Carabinieri Forestali e naturalista; seguiranno gli interventi di Danilo Russo, docente di Ecologia all'Università Federico II di Napoli e di Aldo Di Benedetto, Direttore emerito del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

La seconda parte dell'incontro sarà invece dedicata all'illustrazione del progetto "Amico pipistrello", promosso in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Pescara 1, con la premiazione della classe vincitrice del concorso di scrittura creativa dedicato allo "spillover", ovvero l'evoluzione delle pandemie. Dopo l'intervento della Dirigente scolastica Teresa Ascione (che di recente è stata nominata Garante dei diritti per l'infanzia e l'adolescenza del Comune di Pescara), sarà la volta di un dialogo che coinvolgerà la Di Pietrantonio con i componenti della giuria: il giornalista Oscar Buonamano, l'ambientalista Camilla Crisante, la vice preside dell'Istituto Angela Marinelli, il fondatore del Teatro dell'Uovo dell'Aquila, Antonio Massena, lo stesso Di Benedetto. Spazio ovviamente, nel corso dell'appuntamento, all'illustrazione dei progetti della Associazione e a un intermezzo musicale con il "Trio Violoncellieri" composto da Luigi Di Cristofaro, Mehdi Chbary e Davide Fiordaliso

Condividi su:

Seguici su Facebook