Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mondiali in Qatar: l'abruzzese Mario Ferri invade il campo durante la gara tra Portogallo e Uruguay

"Il Falco", suo soprannome, è entrato sul terreno di gioco con una maglietta di Superman con scritto davanti “Save Ukraine" e dietro " ed una bandiera LGBT+

redazione
Condividi su:

L'abruzzese Mario Ferri detto “Il Falco” colpisce anche ai Mondiali in Qatar.

Durante la partita di queta sera tra Portogallo e Uruguay, al 51' il “Falco” ha fatto il suo ingresso in campo. Ferri è entrato sul terreno di gioco del Lusail Iconic Stadium con una maglietta di Superman con scritto <Save Ukraine> davanti e <Respect for iranian women>> sulla schiena. In mano il "Falco" aveva una bandiera LGBT+ date le polemiche sui diritti civili in Qatar. 

Trentacinquenne di Montesilvano, Mario Ferri è noto a tutti per le sue invasioni di campo in tutto il mondo. 

Condividi su:

Seguici su Facebook