Notificati provvedimenti disciplinari per gli agenti della Municipale coinvolti nel caso multa al Questore

La posizione di Angelo Volpe diventa sempre più complicata

| di Elena Prizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

La spinosa questione che coinvolge l’agente scelto della Polizia Municipale pescarese, Angelo Volpe, ritorna sotto i riflettori.

Anche la trasmissione Le Iene il 19 novembre 2014, aveva dedicato ampio spazio alla delicata situazione che coinvolge il Comando dei Vigili Urbani, tre suoi agenti e la Questura locale.
Il 10 gennaio u.s. è giunto agli agenti Volpe, Di Sabatino, Antonicelli e Petrongolo, il provvedimento disciplinare per violazioni multiple e reiterate alle norme del suo Corpo d’Appartenenza.

Si complica così la sua posizione e si annidano altri dubbi sulla vicenda, nata per la denuncia di una multa non pagata del Questore di Pescara e portata alla ribalta delle cronache nel 2012 dal giornalista de Il Tempo, Marco Patricelli.

In una storia in cui le istituzioni locali finora dovevano più risposte alla cittadinanza,  per tutelare la trasparenza ed il buon nome dei dirigenti pubblici, si aggiunge un provvedimento disciplinare severo contro Angelo Volpe, le cui effettive colpe restano ancora non chiare ed in attesa di un verdetto del tribunale.

Elena Prizzi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK