Un'altra attività storica sparisce. Adriana gioielli chiude

| di Sara Gerardi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Un altro importante negozio storico, chiude i battenti a Pescara. Dopo Santomo, Tom, Goldenpoint, e Promod è il turno di Adriana gioielli che assieme a Gwoman chiudono i battenti. Adriana gioielli, storica gioielleria autorizzata alla rivendita dei marchi Tiffany e Bulgari però non chiude per via della crisi come è accaduto per gli altri negozi.(leggi qui)

Dopo 21 anni la gioielleria situata in via Nicola Fabrizi, chiude i battenti  a causa dei troppi furti e delle rapine nei dintorni.Il negozio non è mai stato preso di mira dai banditi, ma la titolare dichiara che "prevenire è meglio che curare" e dopo tanti anni decide di chiudere i battenti, per timore che i ladri possano prima o poi prendere d'assalto anche la gioielleria.

La crisi è ugualmente sentita come in tutte le attività, anche in gioielleria le vendite sono scese, e in una minima percentuale la crisi influisce anche in questo caso.

 

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK